Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Engl screamer, salti di volume

Problemi con un ampli? Esponili qui!
Rispondi
Avatar utente
Vicus
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1854
Iscritto il: 15/07/2007, 18:43
Località: Rossano Veneto VI

Engl screamer, salti di volume

Messaggio da Vicus » 15/05/2017, 11:33

Salve gente, ho bisogno di un aiuto perché io ho finito le idee. Ho un engl screamer a cui ho sostituito tutti i flat interni perché chi ci aveva messo le mani prima li aveva rovinati. Adesso mi ritrovo con l'ampli che suonando forte ha un picco di volume con un po di grattamento per poi tornare al volume consueto. Lo fa anche se alzi il master di colpo. Aggiungo che le valvole sono nuove ma ho già provato a cambiarle. Il pot del master e dei medi sostituito con un bourns nuovo. Test con l'oscilloscopio dimostrano che la potenza in uscita prima di saturare è poca ma date le dimensioni del trasformatore di uscita penso sia normale. Ho misurato un'impedenza del primario tra anodo e anodo di 4k circa. L'oscilloscopio non mi ha aiutato perché sembra lo faccia nei transitori. Idee? Spero non sia il trasformatore di uscita.

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7382
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Engl screamer, salti di volume

Messaggio da Kagliostro » 15/05/2017, 12:58

Ciao Vicus

Idee ..... la cosa cui ho pensato (e speriamo che non sia) è proprio quella per la quale hai il dubbio (il TU)

Lo schema credo sia questo, magari qualcuno guardandolo può avanzare un'ipotesi diversa ....

http://el34world.com/charts/Schematics/ ... 30_50W.pdf

http://el34world.com/charts/Schematics/ ... 50_sch.pdf



--

Una cosa mi lascia un po' perplesso, se ci han messo quei diodi in controfase per protezione, perché non li han collegati direttamente a massa

così come stanno quando si mette in standby cosa possono proteggere ??

Franco

Avatar utente
Vicus
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1854
Iscritto il: 15/07/2007, 18:43
Località: Rossano Veneto VI

Re: Engl screamer, salti di volume

Messaggio da Vicus » 15/05/2017, 22:59

In realtà lo schema contiene errori. Quello dei diodi è uno, un altro è che R55 è da 100k come R56.

Avatar utente
Vicus
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1854
Iscritto il: 15/07/2007, 18:43
Località: Rossano Veneto VI

Re: Engl screamer, salti di volume

Messaggio da Vicus » 05/09/2017, 19:24

L'ampli ora ha sempre poco volume, provato con un trasformatore di uscita di Delbini (per el34 ma per provare va bene) ed effettivamente ha più volume. Domani testo il trasformatore originale, collego il primario ad un finale di potenza e misuro al secondario. Con il multimetro sembra ok, solo un ramo del primario ha meno resistenza dell'altro ma di norma in trafi di questo tipo l'ho sempre visto.

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7382
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Engl screamer, salti di volume

Messaggio da Kagliostro » 05/09/2017, 21:09

Si, nel TU dell'FBT Organ Bass che ho recuperato, un ramo ha 100R e l'altro 190R

Ma le tensioni ottenute alimentando il secondario sono pressoché identiche

Franco

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7333
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Engl screamer, salti di volume

Messaggio da robi » 05/09/2017, 21:11

Sì, un po' di differenza é normale, perchè il numero di spire è uguale, ma il diametro sul quale le avvolgi non lo è.
Tienici aggiornati!

Avatar utente
Vicus
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1854
Iscritto il: 15/07/2007, 18:43
Località: Rossano Veneto VI

Re: Engl screamer, salti di volume

Messaggio da Vicus » 02/05/2018, 17:18

Finalmente sono riuscito a fare i test. Con un finale di potenza ho iniettato una sinusoide a 1kHz su un ramo del primario ma con in serie un cap da 1uF giusto per non far vedere bassa resistenza all'uscita del finale (che poi pensandoci forse non servirebbe nemmeno visto che la resistenza non è poi così bassa). Misuro con multimetro true rms il primario e i tre secondari che chiamo S1 S2 ed S3. S2+S3 formano l'uscita a 8ohm mentre tutti e tre in serie S1+S2+S3 formano l'uscita a 16ohm. Per trovare il rapporto di trasformazione ho diviso la tensione al primario per la tensione ad ogni uscita quindi ho diviso per S2+S3 e per S1+S2+S3. I valori sono stati di:
per il primario 1 ho 241 e 109 rispettivamente per l'uscita a 8 e a 16 ohm
per il primario 2 ho 145 e 70 sempre rispettivamente per l'uscita a 8 e a 16 ohm
che moltiplicati per 8 e 16 ho
per il primario 1: 1930 e 1749
per il primario 2: 1166 e 1127
voi che conclusioni trarreste?
Ho fatto due misure diverse con due tensioni diverse al primario e circa i risultati si equivalgono.

Rispondi