Pagina 2 di 2

Re: Progetto Supercharger GTO

Inviato: 15/06/2018, 19:27
da mikestorm
Ho sistemato un po di cose e rimpicciolito ulteriormente la pcb

Re: Progetto Supercharger GTO

Inviato: 18/06/2018, 9:25
da raf71
La massa che gira tutto intorno al circuito è un loop. Basta interromperlo da qualche parte.

Elimina il tratto verticale che va da R20 ad R16 ed il gioco è fatto.

Re: Progetto Supercharger GTO

Inviato: 18/06/2018, 16:55
da robi
Ciao, che occhio Raf!!

Personalmente ti consiglierei di tagliare fra R15 e C1.
Preferisco sempre che ogni stadio vada al proprio condensatore di alimentazione col percorso più breve possibile.

Re: Progetto Supercharger GTO

Inviato: 18/06/2018, 17:19
da mikestorm
Ciao Raf e Robi

ok, e io che pensavo che circondando il circuito con la massa era cosa buona...

Ulteriori dritte?

Vorrei arrivare ad una versione definitiva e corretta in un paio di giorni.

Ho provato a trasferire la stampa con l'acetone direttamente su piastra e il risultato è ottimo, meglio del ferro da stiro, e secondo me piu veloce, quello che non ho ancora provato, e che lo farò per questa pcb, è l'etching con acido muriatico e acqua ossigenata.

Purtroppo dove vivo non riesco a trovare il percloruro ferrico, e importarlo dagli states è illegale

Cmq questi sono problemi collaterali

Re: Progetto Supercharger GTO

Inviato: 18/06/2018, 17:56
da mikestorm
Ecco la pcb modificata

Re: Progetto Supercharger GTO

Inviato: 10/07/2018, 20:45
da luix
Io invece ti consiglio di mettere un filtro EMI sull'alimentatore, puoi smontarlo da un vecchio alimentatore switching, servirà ad attenuare le spurie che l'alimentatore switching immetterà in rete, a volte sono così forti da disturbare le radio...

Ti consiglio anche di utilizzare degli integrati specifici come l'LT3751 con il relativo trasformatore che trovi da mouser.com, ci sto giocando in questi giorni, se riesco a disegnare una pcb definitiva la posto.