Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

RONZA TS808-derivato

Problemi con un effetto? Esponili qui!
Rispondi
Avatar utente
palombotto
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 282
Iscritto il: 30/05/2011, 16:03
Località: Sezze (LT)

RONZA TS808-derivato

Messaggio da palombotto » 28/06/2015, 5:58

Ciao ragazzi, spero possiate aiutarmi.

Qualche giorno fa, un po' per gioco e un po' per necessità, ho provato ad installare un overdrive direttamente DENTRO l'amplificatore, tra l'input e il primo stadio di amplificazione.

Il problema: l'ampli di suo funziona perfettamente, ma quando attivo l'overdrive si innesca una ronza allucinante.

Il circuito è un TS808 quasi 1:1, cui ho tolto i buffer di entrata e uscita. L'alimentazione è una +24V filtrata e stabilizzata da LM7824 (misurata e verificata con l'oscilloscopio, per paranoia). Lo schema è in allegato, al momento non riesco a fotografare il circuito purtroppo.

Dunque, inizialmente pensavo a qualche problema di loop di massa, ma ho avuto modo di verificare e scartare questa ipotesi. Successivamente mi sono accorto che il rumore in questione si innesca solo in certe circostanze, ovvero quando non c'è niente collegato in input (jack scollegato e overdrive ingaggiato), oppure quando il volume della chitarra va a zero (il rumore va diminuendo quando alzo il volume dello strumento e aumenta quando lo abbasso). Inoltre, ovviamente, tende ad aumentare quando alzo il gain e/o il volume dell'overdrive stesso. Sembra come se l'input dell'overdrive interagisca in qualche maniera con ciò che trova immediatamente prima, perché se lo bypasso tutto torna a funzionare perfettamente. Ho provato a usare un buffer tra la chitarra e l'amplificatore, per ripristinare almeno il buffer d'entrata dell'originale 808, ma il problema persiste. Ho provato con una chitarra attiva, con altri pedali... niente da fare!

Prima di darmi per sconfitto e smontare tutto vorrei essere sicuro di avere escluso tutte le possibilità. Qualche idea?

Grazie, palombotto.
Allegati
Schermata 2015-06-28 alle 05.51.56.png
- palombotto -

Avatar utente
raf71
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 823
Iscritto il: 12/08/2010, 17:24
Località: Pozzuoli (NA)

Re: RONZA TS808-derivato

Messaggio da raf71 » 29/06/2015, 9:04

Ciao Palombotto.
Prova a controllare se l'operazionale scalda. Credo che tu lo abbia alimentato un po troppo. Sui datasheet del 4558 c'è scritto che l'alimentazione massima è +/-22V.

Saluti
Raffaele
Napoletani si nasce.....

Avatar utente
palombotto
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 282
Iscritto il: 30/05/2011, 16:03
Località: Sezze (LT)

Re: RONZA TS808-derivato

Messaggio da palombotto » 29/06/2015, 15:52

raf71 ha scritto:Ciao Palombotto.
Prova a controllare se l'operazionale scalda. Credo che tu lo abbia alimentato un po troppo. Sui datasheet del 4558 c'è scritto che l'alimentazione massima è +/-22V.

Saluti
Raffaele
Cavolo non ci avevo pensato, Grazie Raffaele!
Dunque, ho provato a sostituire l'operazionale e alimentarlo con metà della tensione originaria, sempre stabilizzata (con LM7812).
Da un certo punto di vista la situazione migliora, perché il rumore di fondo diminuisce moltissimo.
D'altro canto però il ronzio originario resta e soprattutto continua quel fatto che aumenta quando abbasso il volume della chitarra, che alla fine è la cosa decisamente più fastidiosa.
Da cosa potrebbe dipendere una interazione del genere?
- palombotto -

Avatar utente
raf71
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 823
Iscritto il: 12/08/2010, 17:24
Località: Pozzuoli (NA)

Re: RONZA TS808-derivato

Messaggio da raf71 » 29/06/2015, 16:13

Prova a ripristinare l'ampli come in origine e prova il circuito da solo.

EDIT: Lo schema da te postato non mi convince. Lo hai alimentato duale? Se si, perchè hai riferito gli ingressi dell'IC a +V?
Se è invece alimentato singolo, non hai creato la massa virtuale.
Napoletani si nasce.....

Avatar utente
palombotto
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 282
Iscritto il: 30/05/2011, 16:03
Località: Sezze (LT)

Re: RONZA TS808-derivato

Messaggio da palombotto » 29/06/2015, 17:20

raf71 ha scritto:Prova a ripristinare l'ampli come in origine e prova il circuito da solo.

EDIT: Lo schema da te postato non mi convince. Lo hai alimentato duale? Se si, perchè hai riferito gli ingressi dell'IC a +V?
Se è invece alimentato singolo, non hai creato la massa virtuale.
Ciao Raffaele, grazie della risposta.
Guarda ho provato a scollegare l'OD dall'ampli, ma fa la stessa cosa.

Riguardo il tuo edit fammi capire bene... da schema l'IC dovrebbe essere alimentato in singola. Il pin 8 è collegato ai +24V stabilizzati, il pin 4 a massa, e gli ingressi a +12V. Dove mi sono perso? :-(
Ho utilizzato questo schema come riferimento http://gaussmarkov.net/layouts/ts808/ts808-schem.png

Grazie!

palombotto
- palombotto -

Overdrive
Diyer Aiutante
Diyer Aiutante
Messaggi: 96
Iscritto il: 07/03/2015, 23:54
Località: Monza

Re: RONZA TS808-derivato

Messaggio da Overdrive » 29/06/2015, 22:30

Ciao, che sia la 24v poco filtrata?
Puoi provare a mettere 47 u o 100u in uscita del regolatore.

Marco

Avatar utente
palombotto
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 282
Iscritto il: 30/05/2011, 16:03
Località: Sezze (LT)

Re: RONZA TS808-derivato

Messaggio da palombotto » 30/06/2015, 0:59

Ciao Marco! È stata la prima cosa che ho pensato, ma direi che posso escluderla.

Inizialmente avevo previsto un elettrolitico da 100uF in uscita dal regolatore, poi però consultando altri schemi ho visto che tutti usavano più o meno questa configurazione, così ho scelto di adeguarmi.

Con l'oscilloscopio ho visto che la tensione in uscita è perfettamente stabile.

Inoltre ho provato ad alimentarci altri circuiti (un equalizzatore grafico e un cabinet simulator) e in nessuno dei casi ha dato questo problema.

Come prova finale ho alimentato il circuito con un alimentatore stabilizzato esterno e ha fatto la stessa cosa!

Mi rendo conto che un overdrive è sensibile e prono ai rumori, ma credo che in questo caso si tratti di qualcosa che non sia legato all'alimentazione.t
- palombotto -

Avatar utente
raf71
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 823
Iscritto il: 12/08/2010, 17:24
Località: Pozzuoli (NA)

Re: RONZA TS808-derivato

Messaggio da raf71 » 30/06/2015, 14:36

Ciao Palombotto.
Scusami non avevo fatto caso alla parte superiore dello schema.
Allora, se ho ben capito hai levato il circuito dall'ampli, hai cambiato l'IC e ti fa sempre lo stesso problema.
A questo punto se non vediamo non possiamo far nulla.
Lo schema è corretto, ricontrolla tutto con calma, sicuramente troverai un errore.
Napoletani si nasce.....

Avatar utente
palombotto
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 282
Iscritto il: 30/05/2011, 16:03
Località: Sezze (LT)

Re: RONZA TS808-derivato

Messaggio da palombotto » 02/07/2015, 14:42

Ciao Raffaele. Grazie per la risposta!
Guarda in questo momento purtroppo come ti dicevo non mi è possibile fotografarlo semplicemente perché non ho ampli e pedale fisicamente con me.....
Comunque, già sapere che non ci sono errori nello schema è un gran passo avanti! L'unica cosa che mi viene in mente è che ci sia un errore nel layout o qualche condensatore in perdita (cosa che in effetti non ho controllato).
Spero di riavere tutto al più presto, così magari vi faccio sapere se riesco a risolvere.
Intanto grazie a tutti per essere intervenuti.

palombotto
- palombotto -

Fabio182
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 678
Iscritto il: 10/10/2012, 13:05

Re: RONZA TS808-derivato

Messaggio da Fabio182 » 13/06/2016, 7:34

Sicuro che non sia un loop di Massa ? se quando porti la chitarra a 0 (quindi il segnale a massa) produce rumore e questo rumore aumenta con IL volume...in piu lo fa senza uno strumento collegato, normalmente i jack d'ingresso sono collegati a massa se non viene infilato nulla.

Rispondi