Pagina 12 di 12

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 02/10/2016, 18:06
da kagliostro
Ciao Nero

Quindi vorresti venissero aggiunti i campi per poter scrivere i colori dei fili di uscita dei vari avvolgimenti ?

K

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 02/10/2016, 18:22
da neroagani
ciao K
secondo me dovresti aggiungere una casella dove poter annotare i vari collegamenti
quando avvolgi uno strato o una sezione hai un inizio e una fine che poi devi collegare tra loro oppure a dei fili esterni , poi serve segnare anche il colore dei fili esterni .
inoltre secondo me bisognerebbe mettere anche le caratteristiche del trasfo tipo : secondario 1 = 350 V @ 0,2 mA - sec 2 = 6,3V @ 5A eccetera

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 02/10/2016, 19:14
da kagliostro
Siamo qui apposta per vedere come è meglio fare

appena sono ispirato su come proporvi la cosa faccio una bozza

Grazie

:bye1: :bye1:

K

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 16/10/2016, 17:57
da piadina
scusate il ritardo, ho provato a compilare la scheda coi dati di un trafo fatto tempo fa. Premesso che nn ho mai visto trafi TA a doppia gola, (qualche trafo di isolamento al max aveva il rocchetto doppio) cmq terrei anche l altra scheda nn si sa mai. valori come V ohm I e sempre meglio indicarli. Perche questi dati mi servono per fare il collaudo e avendo la scheda sotto mano mi rende il compito più facile.
ovviamente sulla scheda nn vanno indicati i calcoli fatti si da per scontato che sn statti fatti bn. Pero mettere colonna V0 vicino alle spire mi da subito l 'idea se tutto filo liscio o meno. del tipo se trovo 400 spire e V0 200, e poi sotto 450 spire e 350v mi salta subito al occhio che ce qualcosa che nn va. addirittura sarebbe da mettere sotto la tabella uno spazio da sbarrare con scritto RICONTROLLO.


Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 16/10/2016, 18:40
da kagliostro
Ciao Piadina

OK, vedo di riadattare la cosa incorporando i tuoi consigli, ma ci vorrà un po', vista l'influenza non vorrei sbagliare, preferisco

avere la mente lucida

--

TA con rocchetti a 2 gole me ne capitano per le mani un sacco, sia di piccole dimensioni che discretamente grossi

in ogni caso, stabilito come deve essere la scheda, farne una anche per le 2 gole è un attimo

Franco

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 16/10/2016, 19:12
da piadina
Fai con calma. Riprenditi intanto.

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 16/10/2016, 20:48
da kagliostro
Grazie :salu:

Franco

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 21/12/2016, 16:21
da kagliostro
Da un vecchio numero della compianta Nuova Elettronica (ormai non più tra noi)

un interessante articolo sul calcolo dei trasformatori di alimentazione con utili tabelle

Calcolo Trasformatori Alimentazione - NE.pdf
(3.47 MiB) Scaricato 38 volte


:bye1: :bye1:

K

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 04/02/2017, 18:36
da kagliostro
L'ennesima pagina web con indicazioni sulla costruzione dei trasformatori

http://education.lenardaudio.com/en/14_valve_amps_5.html

come al solito una letta, se si può, non è tempo buttato

:bye1: :bye1:

K

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 23/02/2017, 1:25
da kagliostro
Un altro testo

Ma questo è dedicato specificamente alla progettazione e costruzione di trasformatori audio :yes: :yes: [icon_e_biggrin.gif]

Wolpert_Audio_Xfmr_Design_Manual.pdf
(3.66 MiB) Scaricato 39 volte

(Consigliato da Aiken Amps)

:bye1: :bye1:

K

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 23/02/2017, 12:36
da robi
Bello il Wolpert! Lo avevo letto tempo fa.

Re: Teoria trasformatori applicata.

Inviato: 12/05/2017, 10:46
da kagliostro
Link ad un filmatino dove si può vedere come viene settato Wintrasfo per un TU (x Dynakit 470)

https://youtu.be/9_9TJ5mFaOM

:bye1: :bye1:

K