Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Alimentatore duale variabile 60V

Discussioni su tutto ciò che riguarda l'elettronica e le sue applicazioni
Rispondi
bill89
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 566
Iscritto il: 17/12/2011, 19:16

Alimentatore duale variabile 60V

Messaggio da bill89 » 15/02/2014, 20:46

Salve a tutti,
Come qualcuno di voi avrà potuto leggere sto smanettando un po' con più tipi di circuiti e sento l'esigenza di un alimentatore da banco... che non posso permettermi... Ho trovato uno schemino piuttosto interessante

http://www.eleccircuit.com/0-60-volt-dc ... m317lm337/

Questo è il sito a cui faccio riferimento...

Per risparmiare, pensavo di usare due trasformatori da 24V con il secondario in serie, di quelli da PCB...

http://it.rs-online.com/web/p/trasforma ... b/7320512/

Questo per intenderci...

potrebbe andar bene uno schema simile?! e l'idea di usare questi trasformatori?!
qualcuno mi potrebbe dare qualche dritta?!

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7127
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Alimentatore duale variabile 60V

Messaggio da kagliostro » 16/02/2014, 9:38

Per me i trasformatori possono andare, ma costano molto di più quelli con due secondari 0-24v + 0-24v ?

Come regolatore ti consiglierei di usare il 338T (prezzo basso - corrente 5-7A) ma purtroppo non conosco i loro omologhi per tensioni negative

con i 317 tiri fuori 1A o poco più (alcuni vengono venduti per 1.5A) tu di che correnti necessiti ?

K

bill89
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 566
Iscritto il: 17/12/2011, 19:16

Re: Alimentatore duale variabile 60V

Messaggio da bill89 » 16/02/2014, 15:49

circa una 15ina di euro di più... Cmq forse sono riuscito a trovare dei trasformatori di risulta...
Vedo cosa ho tra le mani e poi mi regolo per i trafo...

Il dubbio dell'amperaggio ce l'ho pure io...
Solitamente lavoro su piccoli circuiti, niente di troppo potente... pedalini, ampli per cuffie o ampli fino a 100W con dei mosfet oppure TDA...
So che in quest'ultimo caso avrei bisogno di qualcosina in più, ma quando deciderò di farmi un Hi Fi provvederò a sistemare...
Ultimamente ho dovuto riparare questo
http://www.cabrehifi.com/prodotto.php?prod=8
e in tal caso mi sarebbero serviti circa 4A credo...ma anche di tensioni più alte!!!
tu cosa mi consigli?!

Ma il 338T per tirare fuori tutti quegli ampere ha bisogno di trasformatori ancora più grandi giusto?!

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7127
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Alimentatore duale variabile 60V

Messaggio da kagliostro » 16/02/2014, 19:04

Per adesso potresti partire con lo schemino che hai con i 317 e con i due trasformatori

un doppio 50VA su 24v è adeguato al circuitino come corrente disponibile

Per le cose più grosse ti servirebbe ben altro, magari ti ci metti se tra i trasfo che puoi recuperare c'è qualcosa di adatto

Ciao

K

bill89
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 566
Iscritto il: 17/12/2011, 19:16

Re: Alimentatore duale variabile 60V

Messaggio da bill89 » 16/02/2014, 22:06

Domanda...
Ma se collego in serie i secondari di due trasformatori con la stessa tensione posso mandare a massa il punto di congiunzione come fosse un tap centrale?!
Posso farlo anche qualora avessero amperaggiu diverso?!


Immagino che se i due trafo hanno diverse tensioni questo non si può fare...

Scusa se è una fesseria! :mart:

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7127
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Alimentatore duale variabile 60V

Messaggio da kagliostro » 17/02/2014, 0:02

Se i due trasfo hanno tensioni diverse li potresti mettere in serie ma non potresti usare la giunzione come CT da mettere a massa

se le correnti non sono le stesse ma le tensioni sì, potresti anche metterli in serie con il CT a massa ma prelevando al massimo la corrente che può erogare il trasformatore più piccolo (comunque è una soluzione non molto elegante)

K

bill89
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 566
Iscritto il: 17/12/2011, 19:16

Re: Alimentatore duale variabile 60V

Messaggio da bill89 » 19/02/2014, 1:36

Ok... Grazie K gentlissimo cm sempre!!! =)

Solo pensavo che forse mi conviene aspettare di vedere che trafo ho tra le mani per partire con il progetto o cmq aspettare di avere qualcosa di più grosso che mi consenta di lavorare anche cn ampli un po' più seri...
(questo amico mi ha parlato di trafo da 100VA comunque :ok_1: )

La prossima settimana dovrei sapere cosa mi arriva e si devide... :ciao:

Rispondi