Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

datasheet tda2003

Discussioni su tutto ciò che riguarda l'elettronica e le sue applicazioni
Rispondi
tester
Diyer Aiutante
Diyer Aiutante
Messaggi: 63
Iscritto il: 04/10/2011, 15:48

datasheet tda2003

Messaggio da tester » 17/05/2012, 21:37

Spero di postare nella sezione giusta.
Sto progettando (parolone) un ampli ibrido, avendo il pre a valvole e il finale a stato solido mi trovo nella necessità di sapere l'ampiezza massima di segnale che accetta in ingresso il tda2003 (ovviamente senza distorcere) per poter adattare il pre sul finale.
Nel datasheet del suddetto IC ho trovato solo la Vi di saturazione, circa 300 mV ma nulla (perlomeno che sia riuscito a vedere io) riguardo l'input max.
Me lo posso ricavare con qualche ragionamento empirico o in qualche altro modo?

Avatar utente
raf71
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 824
Iscritto il: 12/08/2010, 17:24
Località: Pozzuoli (NA)

Re: datasheet tda2003

Messaggio da raf71 » 18/05/2012, 8:44

Ciao Tester
Sul datasheet c'è scritto che per avere 6watt su 4ohm la Vi (input sensitivity) deve essere 55mV.
Potresti metterci un trimmer in ingresso per regolare l'ampiezza del segnale.
Napoletani si nasce.....

tester
Diyer Aiutante
Diyer Aiutante
Messaggi: 63
Iscritto il: 04/10/2011, 15:48

Re: datasheet tda2003

Messaggio da tester » 18/05/2012, 12:42

Grazie raf71..L'avevo visto ma mi sembrava troppo basso e pensavo di aver capito male io.
Una domanda stupida ma 55 mV, 300 mV ecc..Sono le ampiezze picco-picco?
Altra domanda, non mi converrebbe ripiegare su un tda2030 http://www.datasheetcatalog.org/datashe ... s/1458.pdf ?
Mi permetterebbe di usare un ingresso un pò più alto....Che ne pensi?

Avatar utente
raf71
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 824
Iscritto il: 12/08/2010, 17:24
Località: Pozzuoli (NA)

Re: datasheet tda2003

Messaggio da raf71 » 18/05/2012, 13:30

credo che le ampiezze siano rms...
per quanto riguarda la scelta del finale, dipende da quanti watt vuoi. Se ci devi suonare in casa credo che 5watt vadano bene, quindi col tda2003 ci stai.
Il tda2030, se non erro, tira fuori 15watt +/-, e puoi alimentarlo sia in duale che in singola.
Per curiosità, a che tensione alimenti il pre?
Napoletani si nasce.....

tester
Diyer Aiutante
Diyer Aiutante
Messaggi: 63
Iscritto il: 04/10/2011, 15:48

Re: datasheet tda2003

Messaggio da tester » 18/05/2012, 14:20

Mi spiego meglio, perchè forse sono stato avaro di info :ok_1:
Quello che sto cercando di costruire è un prototipo, quindi non ho nessuna esigenza particolare, mi serve solo per fare esperienza e per vedere quanto mi ricordo di elettronica :ok_1: ...Certo, se suona e non mi salta qualche condensatore in faccia è meglio :ok_1: ..
Per l'alimentazione, errori nei calcoli a parte (praticamente sono giorni che progetto, adatto e simulo) siamo nell'ordine dei 300 volts (più o meno)...Il problema, se così si può chiamare, è che simulando con psice ho rilevato picchi fino a 100 V in uscita dal pre, quindi per adattarci un finale a stato solido devo metterci un partitore o carbonizzo il tutto :ok_1: ..E' che non so quanto senso possa avere abbassare tanto il segnale che mi arriva dal pre per arrivare a valori accettabili per il finale...Tanto varrebbe usare solo il tda2003 senza pre....Avevo pensato di utilizzare il tda2030 perchè "mi sembrava" che accettasse in ingresso valori superiori di tensione (in pratica fino alla tensione di alimentazione dell'ic stesso)..Ma su un forum ho letto che accetta massimo 200 mV....Sono nel dubbio più totale..Ogni volta che penso di aver concluso una parte salta fuori l'intoppo.. :muro:

Avatar utente
raf71
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 824
Iscritto il: 12/08/2010, 17:24
Località: Pozzuoli (NA)

Re: datasheet tda2003

Messaggio da raf71 » 18/05/2012, 16:41

In effetti il 2003, guardando la sensibilità in ingresso, può funzionare direttamente con lo strumento...se ricordo bene li vedevo nelle autoradio di una volta :face_green:
Riguardo al partitore per adattare un pre a valvole alimentato a 300V con un finale alimentato a 12V non saprei...l'idea del partitore potrebbe funzionare, magari mettendo un trimmer al posto della res verso massa.
Napoletani si nasce.....

Rispondi