Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

costruzione induttanza

Discussioni su tutto ciò che riguarda l'elettronica e le sue applicazioni
Rispondi
Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 244
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

costruzione induttanza

Messaggio da piadina » 02/11/2015, 20:58

non capita spesso di calcolarsi un induttanza.
dunque mi serve 8 H e 250 mA

diamo un occhiata al link http://www.webalice.it/crapellavittorio ... impede.htm

avendo a disposizione un recupero di trafo C 25 mm e spessore 40 mm procedo

Lm(lunghezza circuito magnetico)= 2(E+D+C)= 2(37.5+12.5+25)=15cm
Vol(volume ferro tot)= Lm*C=150 cm3

calcolo LI^2/vol=8*0.25/150= 33 *10alla -4
dal grafico estrapolato da me ho = X= 45

calcolo numero spire = Nsp= (x*Lm)/I= (45*15)/0,25= 2700 spire
uso un filo da 0.32 che mi permette di avere una densita max di 3 A/mm2 con 0.25 A
controllo ingombri col programma wintrasf per vedere quante spire entrano al max su quel rocchetto (impostando arbitrariamente una tensione alta al primario da far venire fuori le spire calcolate mettendo che so 500 v e vedendo sotto quanro ingombro ho ad es 370 mm2 con il rocchetto che ne tiene 360 mm2 ) 2700 appunto, al max entrano 2500 spire.

avvolgo riempiendo al max il rocchetto, di fatto riesco ad avvolgere 2600 spire. 100 in meno dal calcolo.

controllo finale, munito di tester misuro la tensione enel =224 V (e sera percio e un po piu bassa) collego la mia induttanza in serie col tester per misurare la corrente e misuro 88 mA.

sapendo RI=V ho V/I= 2546 ohm, sapendo inoltre Xl=2*pigreco*60*L ho L =2546/ (2*3,14*60)=6,75 H un po meno del voluto ma va bene.

EDIT ROBI:
Xl=2*pigreco*f*L
L =2546/ (2*3,14*50)= 8,1 H
Impedenza corretta!
Allegati
Ind3.jpg
Ind2.jpg
Ind1.jpg

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 244
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: costruzione induttanza

Messaggio da piadina » 02/11/2015, 21:12

il grafico serve per trovare i valori di X (utile poi a calcolare in numero di spire) tutto sommato e abbastanza corretto si sballa alla fine di 1 H max, mentre la parabola e utile a calcolare il valore del traferro. Io ho inserito un spessore di 4 decimi tra le I e le E, serve perche in nucleo nn saturi e mantiene costante la L al variare di I.
Allegati
gra.jpg

MapleMarco
Roger Mayer Jr.
Roger Mayer Jr.
Messaggi: 2594
Iscritto il: 02/06/2012, 14:22
Località: Mirano (VE)

Re: costruzione induttanza

Messaggio da MapleMarco » 03/11/2015, 15:12

topic mooolto interessante!!!
CHE DIO B'ASSISTA!

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 244
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: costruzione induttanza

Messaggio da piadina » 03/11/2015, 18:26

ho sbagliato a inserire 60 invece di 50, rifacendo il controllo viene fuori 8,1 H quasi come da progetto.
In seguito faccio altre induttanze per migliorare il grafico con valori certi.

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 244
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: costruzione induttanza

Messaggio da piadina » 03/11/2015, 18:32

Xl=2*pigreco*f*L ho L =2546/ (2*3,14*50)= 8,1 H

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7100
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: costruzione induttanza

Messaggio da kagliostro » 03/11/2015, 20:45

:numb1:

K

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7141
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: costruzione induttanza

Messaggio da robi » 15/11/2015, 6:52

Bravo, ti ho dato un +1, ma correggi il post iniziale con i 50 Hz al posto dei 60.

Rispondi