Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

tonemender come pre

Problemi con un ampli? Esponili qui!
Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 327
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

tonemender come pre

Messaggio da lukehead » 26/03/2018, 17:58

Ciao a tutti ragazzi,
mi sono costruito un tone stack seguendo il circuito del tonemender e l'ho unito ad un finale in classe D...sinceramente l'accoppiata mi piace molto, ha un bel suono di base, solo che ho due problemi...
1. rumore di fondo alto
2. con casse di impedenza a 4 ohm funziona bene, con casse a 8 o 16 a determinati range di volume entra in protezione il finale

:????:

Avatar utente
SweeneyTodd
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 502
Iscritto il: 17/04/2016, 10:36
Località: Salento

Re: tonemender come pre

Messaggio da SweeneyTodd » 27/03/2018, 9:08

Mi pare di aver visto utilizzare più volte il Tonemender come preamp, quindi il problema dovrebbe essere nel finale, forse.
Ho costruito il circuito del Tonemender, l'ho provato direttamente nell'input del mio ampli solid state, e di per se non è rumoroso. Almeno usato a mò di pedale.

Ci dici che finale stai usando? Forse qualcuno potrà aiutarti meglio di me.

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 327
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: tonemender come pre

Messaggio da lukehead » 27/03/2018, 9:34

Ciao, allora...il problema non è nel finale perchè se ci collego altri pre, il problema non lo fa, cmq è un TPA3116D2
per quanto riguarda il tonemender, sembra essere un problema che molti riscontrano...sto cercando di interpretare e seguire passo passo tutte le prove/suggerimenti di questa discussione trovata:
https://www.ssguitar.com/index.php?topic=2248.0
...ho già provato a invertire la parte di buffer con la sezione dei toni, ma niente
...ho provato a dare un guadagno al primo stadio dell'operazionale per diminuire la possibilità di rumori, ma niente
...sto aspettando mi arrivino i pots adatti per ridurre con fattore 10 le resistenze nella parte del tonestack in modo da diminuire il thermal noise delle resistenze
..sinceramente non so cosa altro fare

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7343
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: tonemender come pre

Messaggio da kagliostro » 27/03/2018, 11:31

Potrebbe trattarsi di un'autooscillazione

ma non sono assolutamente la persona adatta per analizzare la cosa in dettaglio visto che si tratta di Stato Solido

K

Avatar utente
SweeneyTodd
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 502
Iscritto il: 17/04/2016, 10:36
Località: Salento

Re: tonemender come pre

Messaggio da SweeneyTodd » 27/03/2018, 12:25

In generale sapevo che il Tonemender veniva usato come preamp clean. Io stesso l'ho scelto per accoppiarlo ad un finale TDA2003, ma ancora non ho avuto modo di provarli insieme.

Che IC hai montato sul Tonemender? Per ridurre il rumore viene consigliato un TLC2272. Io ho usato un NE5532, mi pare, ne avevo uno recuperato da un altro progetto.

Per l'impedenza delle casse non ti so proprio dire. Mi verrebbe da chiedere come potrebbe essere il preamp il problema? :hummm_1: Forse non ne capisco abbastanza.

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 327
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: tonemender come pre

Messaggio da lukehead » 27/03/2018, 12:42

in linea di massima utilizzo il TLC2272 con risultati molto buoni (del suono), ma dal punto di vista dei rumori di fondo non cambia nulla...li ho provati tutti...4558, tl072, 5532...niente da fare..non è un rumore di fondo di op..è proprio di masse...e di autoscillazioni come dice kagliostro...cmq...devo provare a fare altre due cose...abbassare il valore delle resistenze (i pots) per evitare il rumore termico e provare a schermare i cavi dei pots...specialmente quello dei treble..
...un dubbio mi viene solo sull'abbassare il valore dei pots...ho preso i pots per dividere x10 la resistenza...quindi 50k...10k...etc...ma in un altro forum (diystompboxes) ho trovato una discussione in cui uno diceva di dividere per 100...si potrebbe fare perchè i pots da 5k e da 1k li ho trovati...ma non posso fare un altro ordine solo per questi...il dubbio è...basterà dividere per 10? oppure farò la prova che si rivelerà una prova farlocca perchè è troppo irrilevante la divisione?
...un altra prova...alzare la tensione di alimentazione?

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 327
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: tonemender come pre

Messaggio da lukehead » 27/03/2018, 18:06

la paranoia dei /10 o /100 deriva da questo:

"...BTW: the tonemender took a tonestack designed for after a stage of tube-gain, and put it after a unity gain opamp. Working at low signal voltage and high impedance, its hiss may be audible. It need not work at such high impedance after an opamp. Divide all the resistors by 100 (2K fixed, 5K pot) and multiply all caps by 100 (and then another 2 for octave-down). That will get hiss-voltage down by a factor of 10. It may require very fat caps and pots not normally stocked in pedal-shops. And tonemender clearly works OK as-is.... just saying..."

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7343
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: tonemender come pre

Messaggio da kagliostro » 27/03/2018, 19:03

Prova intanto con i cap pot da 1/10 (dovresti rivedere però i valori dei cap) se poi non basta e vuoi provare 1/100

senza stare ad ordinare i pot, puoi provare con delle resistenze (forse, FORSE anche solo mettendo delle res in parallelo con i pot che hai)

K

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 327
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: tonemender come pre

Messaggio da lukehead » 27/03/2018, 19:10

già avevo calcolato i valori dei cap...facendo x10...e con tone stack calculator mi era uscita la stessa curva però 3db più bassa...azz..potrei fare con le restitenze in parallelo? ..tra pin 1 e 3 del pot?

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7343
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: tonemender come pre

Messaggio da kagliostro » 27/03/2018, 21:29

Come dicevo ...... forse

altrimenti ti arrangi dei partitori resistivi come se fossero dei pot e vedi

a meno che tu non abbia dei trimmer sottomano, tanto per provare .....

K

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 327
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: tonemender come pre

Messaggio da lukehead » 27/03/2018, 22:34

kagliostro ha scritto:
27/03/2018, 21:29
Come dicevo ...... forse
Perché non sei sicuro?
kagliostro ha scritto:
27/03/2018, 21:29
altrimenti ti arrangi dei partitori resistivi come se fossero dei pot e vedi
Questa non l'ho capita
kagliostro ha scritto:
27/03/2018, 21:29
a meno che tu non abbia dei trimmer sottomano, tanto per provare .....
K
Dici dei trimmer dei valori ridotti?

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7293
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: tonemender come pre

Messaggio da robi » 28/03/2018, 8:26

Ciao,

potete allegare uno schema?

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 327
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: tonemender come pre

Messaggio da lukehead » 28/03/2018, 8:55

scusate
Allegati
tonemender.png
tonemender.png (7.06 KiB) Visto 240 volte

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 327
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: tonemender come pre

Messaggio da lukehead » 28/03/2018, 10:36

per quanto riguarda la resistenza in parallelo al potenziometro, ho fatto delle prove...ho riscontrato dei comportamenti per me strani e ignoti...purtroppo...cmq...se si inserisce una resistenza in parallelo alla resistenza totale...cioè pin 1 e 3 tutto sembra funzionare (cioè leggi sui piedini 1 e 3 la resistenza calcolata rpot*r1/rpot+r1) con il pin centrale invece il comportamento è anomalo...cioè...alle posizioni estreme del pot (tutto aperto o tutto chiuso) misuri le giuste resistenze calcolate, verso la metà non funziona più la formula..viene fuori più del triplo..sia fra pin1 e 2 sia fra pin 2 e 3.
quando invece si mettono due resistenze in parallelo fra pin 1 e pin2 e pin2 e pin 3, il comportamento sopra descritto è perfetto, lineare..insomma funziona, però sballa la misurazione fra pin 1 e pin3 (che dovrebbe restare invariata lungo tutta l'escursione del potenziomentro...verso la metà raddoppia circa la resistenza... why?!?!
ah...ho usato un pot lineare da 500k e le resistenze aggiuntive da 47k

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7343
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: tonemender come pre

Messaggio da kagliostro » 28/03/2018, 13:41

............. con il pin centrale invece il comportamento è anomalo...cioè...alle posizioni estreme del pot (tutto aperto o tutto chiuso) misuri le giuste resistenze calcolate, verso la metà non funziona più la formula..viene fuori più del triplo..sia fra pin1 e 2 sia fra pin 2 e 3.
:face_green:

http://www.geofex.com/Article_Folders/p ... tscret.htm ;)

------
kagliostro ha scritto:
27/03/2018, 21:29
Come dicevo ...... forse
Perché non sei sicuro?
Non sono sicuro per via del fatto che qui si cerca di ridurre il rumore delle resistenze, non di arrivare ad avere dei valori di resistenza (che quelli sì si ottengono)

-----
kagliostro ha scritto:
27/03/2018, 21:29
altrimenti ti arrangi dei partitori resistivi come se fossero dei pot e vedi
Questa non l'ho capita
Con due res da 500K collegate in serie si ottiene un partitore resistivo che equivale ad un pot da 1M (Lineare) con il cursore posizionato a metà

Così è più chiaro ?

-----
kagliostro ha scritto:
27/03/2018, 21:29
a meno che tu non abbia dei trimmer sottomano, tanto per provare .....
K
Dici dei trimmer dei valori ridotti?
Sì, quello

K

Rispondi