Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

fruscio di fondo

Problemi con un ampli? Esponili qui!
Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 11/09/2018, 19:23

Ciao ragazzi,
mi hanno portato un ampli per basso con un problema che fino a poco tempo fa non aveva...un fruscio di fondo che aumenta all'aumentare del volume...l'ampli è un carvin per basso (allego lo schema)...il problema è circoscritto al pre poiché il finale risulta perfetto (entrando dal return), quindi escludo anche i condensatori di alimentazione...cosa posso vedere?
Allegati
Carvin_BX-500_schematic.pdf
(153.23 KiB) Scaricato 31 volte

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7333
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: fruscio di fondo

Messaggio da robi » 12/09/2018, 8:37

Metti a massa (relativa!) l'ingresso dei vari stadi a partire dal send del loop a ritroso, fin quando il rumore riappare. Lo stadio a valle di quel punto è quello incriminato.

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 12/09/2018, 9:57

...azzz..... l'ho letta diverse volte per non romperti le palle...ma...purtroppo, è doverosa questa mia risposta... :face_green:
1. che intendi per massa relativa?
2. "...finquando il rumore riappare..." perchè riappare? il rumore c'è...o intendi che appena metto a massa relativa, sparisce?
3. mettere a massa l'ingresso dei vari stadi significa il "positivo" del segnale verso massa con una resistenza o a "secco"?
grazie
luca

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7333
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: fruscio di fondo

Messaggio da robi » 12/09/2018, 16:32

lukehead ha scritto:
12/09/2018, 9:57
...azzz..... l'ho letta diverse volte per non romperti le palle...ma...purtroppo, è doverosa questa mia risposta... :face_green:
Non preoccuparti, andiamo passo passo.
lukehead ha scritto:
12/09/2018, 9:57
1. che intendi per massa relativa?
Ogni stadio è riferito ad una massa. In questo caso l'alimentazione è duale ed il riferimento dello stadio è la massa. In caso l'alimentazione fosse singola, il riferimento sarebbe Vcc/2.
lukehead ha scritto:
12/09/2018, 9:57
2. "...finquando il rumore riappare..." perchè riappare? il rumore c'è...o intendi che appena metto a massa relativa, sparisce?
Il finale è ok, quindi il rumore non arriva da lì, ma da un qualche punto del preamp. Se tu metti a massa l'ingresso di uno stadio, lo rendi muto.
Muto, muto, muto, rumore! Ecco che hai trovato la fonte del disturbo.
lukehead ha scritto:
12/09/2018, 9:57
3. mettere a massa l'ingresso dei vari stadi significa il "positivo" del segnale verso massa con una resistenza o a "secco"?
Il segnale non ha positivo per se, anzi, oscilla sopra e sotto la massa. Facciamo un esempio: per mettere in mute Q8 devi bypassare R258, per Q18 è R283, etc...
lukehead ha scritto:
12/09/2018, 9:57
grazie
Prego
lukehead ha scritto:
12/09/2018, 9:57
luca
Roberto

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 18/09/2018, 9:38

Ciao Roby...allora...ho fatto le prove che mi hai detto, ma non c'ho capito molto...innanzi tutto, cosa ho fatto:
ho preso due puntali isolati e li ho piazzati prima in parallelo a r283 (per bypassarla e quindi buttare a massa q18), poi a r258 e poi a r236...se ho fatto ciò che mi chiedevi, il risultato è stato sempre lo stesso...e cioè che in tutti e tre i casi il rumore spariva...

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 20/09/2018, 8:55

lukehead ha scritto:
18/09/2018, 9:38
Ciao Roby...allora...ho fatto le prove che mi hai detto, ma non c'ho capito molto...innanzi tutto, cosa ho fatto:
ho preso due puntali isolati e li ho piazzati prima in parallelo a r283 (per bypassarla e quindi buttare a massa q18), poi a r258 e poi a r236...se ho fatto ciò che mi chiedevi, il risultato è stato sempre lo stesso...e cioè che in tutti e tre i casi il rumore spariva...
..non riesco a capire se devo andare a valle anche su altri stadi fino al send oppure se sbaglio qualcosa proprio nel fare la prova...

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 22/09/2018, 19:27

...allora...nonostante non abbia capito ancora il metodo di roby (mi piacerebbe comprenderlo), penso...dico penso di aver trovato il componente difettoso o quantomeno la sezione tramite un altro metodo...ho acceso l'ampli ho collegato una probe a un piccolo ampli e ho auscultato cosa usciva fuori dal pre del carvin in ogni parte del circuito...partendo dal send a ritroso.. sembra essere q18, prima di questo (sul nodo c114,r284,r283) il fruscio non entra nella sonda, dopo di questo e cioè su c18, entra il fruscio nella sonda e si sente nell'ampli di test...ora..sarà solo il transistor?

Overdrive
Diyer
Diyer
Messaggi: 101
Iscritto il: 07/03/2015, 23:54
Località: Monza

Re: fruscio di fondo

Messaggio da Overdrive » 22/09/2018, 20:16

Ciao. Guatderei Anche C18 e C118.

Marco

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 23/09/2018, 9:16

Ciao Marco e grazie mille per la risposta...però non puoi scampartela così...dovresti spiegare anche il perché, altrimenti viene meno lo spirito del forum...quello di imparare e migliorare insieme! ;)

Overdrive
Diyer
Diyer
Messaggi: 101
Iscritto il: 07/03/2015, 23:54
Località: Monza

Re: fruscio di fondo

Messaggio da Overdrive » 23/09/2018, 13:33

Ciao luke. Volevo darti indicazione veloce... da cell ci ho messo 10 minuti solo a rrovare il punto...:-)

Dal valore e da come sono indicato sullo svhema (con il + della polarità) c18 e c118 sembrano elettolitici. È possibile che nel tempo siano diventati dispersivi e rumorosi.

Marco

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 24/09/2018, 9:16

ah, ok, grazie...proverò a cambiare immediatamente i due condensatori, anche perché il problema ora sembra essere un altro..e cioè che non so che transistor sono...sullo schema non mi sembra siano indicati e sul corpo del componente, essendo smd c'è scritto solo "GD"...ho cercato in giro ma non mi sembra trovare nulla...o meglio...ho trovato questo ma non parla di transistor...
http://www.s-manuals.com/smd/gd

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 24/09/2018, 9:23

anche in questo pdf a pag 274 dice che è un voltage detector "GD SiP810CLEUDT CMOS-IC Voltage Detector 4,63V, Reset Push-pull output 210ms SOT-23 16vdc 3g VD7 Vs"
http://caxapa.ru/thumbs/588912/smd-codes.pdf

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 24/09/2018, 9:26

Overdrive ha scritto:
22/09/2018, 20:16
Ciao. Guatderei Anche C18 e C118.

Marco
scusami, forse ho trovato un refuso...intendevi scrivere c18 e c114, non c118, giusto? cioè il cond prima e il cond dopo

Overdrive
Diyer
Diyer
Messaggi: 101
Iscritto il: 07/03/2015, 23:54
Località: Monza

Re: fruscio di fondo

Messaggio da Overdrive » 24/09/2018, 18:34

C116 il cap sul drain..ho letto male, maledetta età che avanza.
C114 anche se hai iniettato segnale a monte di questo.

Marco

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 379
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re: fruscio di fondo

Messaggio da lukehead » 24/09/2018, 20:00

...non riesco a capire che transistor sonooooo :hummm_1: :????:

Rispondi