Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Domanda teorica impedenza d'uscita finali

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori a stato solido...
Rispondi
Avatar utente
Fix_Metal
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1955
Iscritto il: 28/07/2008, 3:44
Località: Bergamo
Contatta:

Domanda teorica impedenza d'uscita finali

Messaggio da Fix_Metal » 24/10/2012, 19:21

Ciao a tutti. Faccio (più o meno) la stessa domanda che ho fatto in tubeamp, ma siccome si parla di transistor...
Un finale a transistor, è vero che può rimanere senza carico? Se si stacca il cono e si accende il tutto, normalmente non si dovrebbe polarizzare il transistor e quindi non dovrebbe succedere niente, sbaglio? (anche se dipende dal tipo di transistor e la configurazione, dico bene?).
Se ad un finale da 100W collego un cono da 50W, non brucia istantaneamente, ma brucia solo quando il finale viene tirato a quella potenza, giusto? (Ammesso che ci sia master volume sul finale)

Avatar utente
Vicus
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1854
Iscritto il: 15/07/2007, 18:43
Località: Rossano Veneto VI

Re: Domanda teorica impedenza d'uscita finali

Messaggio da Vicus » 25/10/2012, 0:13

Domanda troppo vaga, dipende dalla configurazione del finale.
Si può dire che nella classica configurazione complementare il finale può funzionare senza carico. Di solito comunque un carico interno lo si lascia, la rete di zobel fa da carico. I transistor finali si polarizzano sempre indipendentemente dal carico (quello che intendi tu per lo meno).

Se l'amplificatore eroga 50W e il cono è da 50W sei al limite. Oltre bruci la bobina. La potenza di uscita dipende dal segnale in ingresso. Un finale da 100W è un finale da 100W massimi.

Rispondi