Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

delucidazioni su schema "preamp from hell"

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori a stato solido...
Rispondi
rob7alpha
Neutrino
Neutrino
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/07/2017, 12:48

delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da rob7alpha » 05/07/2017, 13:17

Ciao a tutti,
sono nuovo nel forum e vorrei gentilmente chiedervi qualche consiglio sullo schema elettrico del famoso "preamp from hell". Ho già trovato qualche informazione a riguardo, ma i miei dubbi rimangono. Posto lo schema :
Immagine
Come potete vedere, sulla destra dello schema è presente il quarto transistor dello schema, ma non c'è scritto di che transistor si tratta! Inoltre il cavo che connette le due resistenze 1M incrocia tale transistor, è solo un problema del disegno o le due resistenze vanno collegate al transistor ?
Vi ringrazio in anticipo [icon_e_biggrin.gif]

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1311
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da mastrococco » 05/07/2017, 13:55

Ciao, benvenuto sul forum, non conosco il preamp in questione ma se dovessi farlo io userei un transistor come gli altri, visto che sono tutti uguali.
Per quel che riguarda lo schema le resistenze così disegnate vanno collegate alla base del transistor, vista anche la presenza del cap per disaccoppiare la sezione toni...

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7214
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da robi » 05/07/2017, 14:39

Ciao,

usa un N-Channel JFET come tutti gli altri, e sì, le due resistenze vanno collegate per polarizzare il source follower.

rob7alpha
Neutrino
Neutrino
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/07/2017, 12:48

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da rob7alpha » 05/07/2017, 15:40

Grazie mille, siete gentilissimi. Avrei altri dubbi esistenziali :
Come mai il simbolo del transistor non presenta il classico cerchietto ? Inizialmente, a colpo d'occhio, mi sembravano dei diodi!
Se volessi aggiungere :
-un led (on/off) , lo collego direttamente all'alimentazione ?
-un led (sustain/ boost on-off) , dove lo collego ? [icon_e_biggrin.gif]
Abbiate pazienza , sono agli iniz e le mie conoscenze di elettrotecnica sono solo teoriche!

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7214
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da robi » 06/07/2017, 8:36

Non è un classico transistor NPN o PNP, am un N-Channel JFET come ti ho scritto sopra.
Per questo il simbolo è diverso.

Il led ON/OFF lo colleghi all'alimentazione, mentre quello di effetto/bypass lo colleghi al 3pdt come indicato sul sito diy.thcustom.com:
Immagine
http://diy.thcustom.com/wp-content/uplo ... ematic.jpg

rob7alpha
Neutrino
Neutrino
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/07/2017, 12:48

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da rob7alpha » 06/07/2017, 10:07

Scusami robi, ma non mi ci ritrovo con questo schema. Io ho in pratica due effetti, uno è il preamp e l'altro è il sustain/boost. Se usassi lo schema che mi hai dato tu il led indicherebbe l'attivazione/disattivazione di tutto il preamp, infatti effects in ed effects out sono l' entrata e l'uscita del mio preamp visto che sono collegate direttamente al jack in e jack out! Sicuramente devo adattarlo, non capisco come!

Avatar utente
sobas66
Diyer
Diyer
Messaggi: 213
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da sobas66 » 06/07/2017, 12:00

Potrebbe essere così la soluzione che chiedi
Due doppi deviatori, uno per attivare/disattivare l'effetto, l'altro per attivare/disattivare il sustain boost, rispettivamente con il suo led magari di un colore diverso... [icon_e_biggrin.gif]
doc20170706104046.pdf
(241.71 KiB) Scaricato 31 volte
Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

rob7alpha
Neutrino
Neutrino
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/07/2017, 12:48

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da rob7alpha » 06/07/2017, 12:44

sobas66 ha scritto:Potrebbe essere così la soluzione che chiedi
Due doppi deviatori, uno per attivare/disattivare l'effetto, l'altro per attivare/disattivare il sustain boost, rispettivamente con il suo led magari di un colore diverso... [icon_e_biggrin.gif]

doc20170706104046.pdf

Ciao
Si perfetto grazie mille! Per lo switch del sustain boost cosa compro ? I pdt con 2 uscite e 2 entrate che ho cercato si chiamano tutti "momentary" e non so se sono quello che mi serve!

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1311
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da mastrococco » 06/07/2017, 13:30

Momentary switch è il classico "pulsante" ossia premi e si chiude il contatto lo rilasci e torna aperto (se è normalmente aperto, l'opposto se è normalmente chiuso)
Esistono anche in forma di levetta o basculante ed in quel caso una molla riporta la leva a riposo.

Latching Switch è l'interruttore, lo premi e resta attivato finchè non lo ripremi.
A forma di levetta o basculante da un lato apre e dall'altro chiude, mentre in forma di pulsante premi una volta e chiudi il contatto, lo premi nuovamente ed il contatto si apre. Lo stesso principio per i deviatori.

Nel pedalame in genere si usano questi:
Immagine

da pannello questi:


I tipi più diffusi:


io ho tutti dpdt o 3pdt si trovano un po di tutte le fogge, li puoi usare come interruttori o deviatori, usi le tracce che servono e le altre le lasci stare, la differenza di costo è nulla o irrisoria.

rob7alpha
Neutrino
Neutrino
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/07/2017, 12:48

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da rob7alpha » 06/07/2017, 14:24

Dunque nell'immagine che hai postato i pin 1,4,7 sono cortocircuitati ? (edit: ovviamente no :muro: ) Lo stesso vale anche per i 2,5,8 e 3,6,9 quindi e alternativamente posso cortocircuitare i 2,5,8 con i 1,4,7 o con i 3,6,9 ? Ti ringrazio ! Li prenderò 3pdt allora :salu: Ma i calcoli per capire quali componenti posso sostituire con altri come li fate ? Pspice o tanta esperienza ? Perchè l'idea di riportare un circuito così su un software non mi fa impazzire !

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7214
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da robi » 07/07/2017, 10:19

Quando si inizia il primo problema è cercare di capire perchè non funziona.
Dopo si studia e si cerca di imparare da chi è più vecchio (col saldatore) e sveglio (con e senza saldatore) di noi quali sono gli effetti delle varie modifiche, si metabolizzano e poi si inizia a provare a fare delle proprie modifiche.

rob7alpha
Neutrino
Neutrino
Messaggi: 6
Iscritto il: 05/07/2017, 12:48

Re: delucidazioni su schema "preamp from hell"

Messaggio da rob7alpha » 08/07/2017, 16:12

Grazie mille a tutti, ho ordinato i componenti e spero di iniziare la costruzione il prima possibile!

Rispondi