Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Fender champ amp clone

...per cercare o proporre modifiche agli amplificatori
Avatar utente
sobas66
Diyer
Diyer
Messaggi: 219
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da sobas66 » 10/09/2017, 9:58

kagliostro ha scritto:Robi, nello schema che ha postato, indica di fare un primario da 4K con prese intermedie a 3K e 2K

Franco
Anche se l'impedenza della 6V6 è di 5K?
Le prese intermedie, siccome non l'ho mai visto ne letto su nessun testo che parla di TU, si agisce come nelle resistenze?
Ipotizzando un avvolgimento primario di 3000 spire per 4K per la presa a 2K la faccio a 1500 spire?
Che io sappia l'impedenza non ha lo stesso rapporto con la resistenza..... :hummm_1:
robi ha scritto:Esattamente.

Per quanto riguarda la sezione del filo del trasformatore, ragiona in mA, non in W.
Le correnti chiaramente si sommano quando entrame scorrono in quella sezione di filo.
OK! La sezione netta del trasformatore comunque dovrà essere più grande..... :????:

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7367
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da Kagliostro » 10/09/2017, 15:13

Sul discorso impedenze preferirei che fosse Robi a rispondere (da parte mia metterei come impedenza massima quella necessaria alla valvola che necessita di quella più alta, ovviamente in rapporto alla tensione di alimentazione anodica)

La sezione del TU va rapportata alla potenza massima esprimibile dall'ampli che è data dalla somma delle potenze delle due valvole (configurando il tutto come dalle indicazioni di Robi si parte dalla potenza della 6V6 e con il MV si somma progressivamente quella della KT88)

Scaricati Wintrasfo in versione portable, ci giochi un po' con le varie impedenze che ti servono (parti con la massima impedenza primario e la massima del secondario) andando a scalare di impedenza

in tal modo ti rendi conto di quante spire servano per le varie impedenze e quindi dove vanno posizionate le prese intermedie, quando hai tutto chiaro incominci a ragionare in termini di quante sezioni fare di primario e di secondario (io considero sia discreto fare il primario diviso in tre strati ed inserire il secondario (diviso in due parti) negli spazi fra i tre starti di primario

Franco

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da robi » 10/09/2017, 17:35

Conosci la formula che lega impedenze ed avvolgimenti, quindi hai tutto. Sai come scegliere il diametro del filo ed il numero di avvolgimenti? Cioè, ok le proporziini, ma sai come scegliere se il primario deve avere cento i centomila spire?

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da robi » 10/09/2017, 17:36

Concordo con i suggerimenti di Franco!

Avatar utente
sobas66
Diyer
Diyer
Messaggi: 219
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da sobas66 » 11/09/2017, 18:09

Complice un week-end piovoso, ho avuto tutto il tempo per riflettere, leggere, documentarmi e far calcoli :seetest:

Alla fine è venuto fuori questo:

Un TA dalla sezione di 7 cmq per sopportare la potenza delle due valvole di circa 11 watt totali.

Leggendo il Giunchi le impedenze andrebbero sommate in parallelo e quindi mi darebbero un trasformatore da 1666 ohm :hummm_1:
Ma lasciando perdere questa annotazione i calcoli hanno dato questi risultati:

Primario 5k 3200 spire filo da 0,18mm
tap 4k 2560 spire, tap 3k 2470 spire, tap 2k 2000 spire e volendo il tap a 1666 ohm 1866 spire

Secondario 55 spire x 2 ohm, poi altre 23 spire per i 4 ohm e infine altre 32 per gli 8 ohm filo da 1,00mm

Lamierini da 25 x uno spessore di 28.....

Vi sembra che possa andare?

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7367
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da Kagliostro » 11/09/2017, 19:16

Come da consiglio di Giunchi, metterei un core quadrato, 28x28 dovrebbe andare
EDIT:
L'impedenza con due valvole (identiche) in parallelo effettivamente andrebbe dimezzata

in questo caso non so cosa dire, sia perchè le valvole richiedono impedenze diverse, sia perché non so

esattamente quali possano essere i piani di Robi

lascio tutto alle sue indicazioni

Che dati hai in mente per quanto riguarda corrente e frequenza minima ?
Franco

Avatar utente
sobas66
Diyer
Diyer
Messaggi: 219
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da sobas66 » 11/09/2017, 20:53

La corrente ho sommato quella di tutte e due le valvole (67mA della 5881 o 6L6 e 45mA della 6V6).
La frequenza minima ho fatto 50 Hz in fondo è un ampli per chitarra.... :hummm_1:

Nel frattempo ho fatto la turrent board [icon_e_biggrin.gif]
turrent.jpg
Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7367
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da Kagliostro » 11/09/2017, 22:04

Basterebbe 70Hz, aspetta a sentire cosa dicono gli esperti

ah, 6L6, credevo KT88 e per questo (visto che per le KT88 non trovo dati ufficiali in SE) non sapevo di che corrente si parlasse

Franco

Avatar utente
sobas66
Diyer
Diyer
Messaggi: 219
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da sobas66 » 11/09/2017, 22:28

Ok grazie Franco! ;)
Aspettiamo fiduciosi [icon_e_biggrin.gif]

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da robi » 12/09/2017, 19:35

Un SE per chitarra meno bassi ha meglio è. 70 Hz vanno bene.

Avatar utente
sobas66
Diyer
Diyer
Messaggi: 219
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da sobas66 » 12/09/2017, 21:27

Ok vada per i 70 Hz!

Ma il problema sono le impedenze del primario che non riesco a sistemare ..... :hummm_1: ...se accontento una valvola mi sballa il calcolo dell'altra e viceversa.

Dopo una lunga e attenta elocubrazione mentale [icon_e_biggrin.gif] avrei trovato una soluzione che vorrei porre alla vostra attenzione.
E' una cosa un po' azzardata ma mi sembrerebbe l'unica soluzione per risolvere il problema delle due valvole differenti:

Userei un trasformatore da 7cmq in modo da supportare tutta la potenza della somma delle due valvole.
Avrei intenzione di fare due avvolgimenti primari uno per la 6V6 e uno per la 5881.
Essendoci le correnti separate posso usare un filo di diametro più fino rispetto alla somma delle due correnti pensavo un 0,18mm.
Utilizzando 70 Hz di frequenza mi risulta che dovrei fare 700 spire per la 6V6 e 590 per la 5881.
Il secondario invece, dai calcoli per ogni singola valvola risultano discordanti di un paio di spire, quindi farei un unico secondario che dai calcoli risulterebbe: 15 spire per i 2 ohm, poi altre 6 per i 4 ohm e infine altre 9 per gli 8 ohm, con un diametro di 1mm.
Quindi ricapitolando nel rocchetto farei 1/2 primario (350 spire) per 6V6, 1/2 primario (295 spire) 5881, secondario(15+6+9 spire), il restante 1/2 6V6 e il rimanente 1/2 5881.
In questa maniera risolverei 2 problemi: quello dell'impedenza giusta per ogni valvola e quella che ogni valvola lavorerebbe indipendente.
Che ve ne pare? Potrebbe essere fattibile? :sleep:

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7367
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da Kagliostro » 12/09/2017, 22:00

Potresti anche fare due primari, ma la vedo un'opzione da usare nel caso tu volessi alimentare ogni valvola con un'anodica diversa

altrimenti dovrebbe andare anche un unico avvolgimento con presa nel punto necessario

Resto sempre nel dubbio di quale debbano essere l'impedenza massima e quella intermedia, visto il fatto che le due valvole

stanno, tutto sommato, pur sempre lavorando in parallelo ......

Per il secondario, direi uno unico con tap per avere le varie impedenze

Franco

Avatar utente
sobas66
Diyer
Diyer
Messaggi: 219
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da sobas66 » 12/09/2017, 22:15

kagliostro ha scritto:Potresti anche fare due primari, ma la vedo un'opzione da usare nel caso tu volessi alimentare ogni valvola con un'anodica diversa

altrimenti dovrebbe andare anche un unico avvolgimento con presa nel punto necessario

Resto sempre nel dubbio di quale debbano essere l'impedenza massima e quella intermedia, visto il fatto che le due valvole

stanno, tutto sommato, pur sempre lavorando in parallelo ......

Per il secondario, direi uno unico con tap per avere le varie impedenze

Franco
...Senti .....filo ne ho, lo spazio c'è....abbondiamo! :face_green:

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7367
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da Kagliostro » 13/09/2017, 12:15

Mi sa che ci stiamo facendo un po' di pip** ...... beh, insomma, quelle cose lì mentali

Robi ha detto 4K con prese a 3K ed a 2K e siano quelle

la frequenza la calcoli min 70Hz, la sezione del filo adatta alla somma totale delle potenze delle due valvole, per i secondari direi

un "unico" avvolgimento all'impedenza più alta con prese per le impedenze più basse, quindi filko adatto alla corrente del tap con impedenza più bassa (tanto per non star lì a cambiare diametri)

..... per l'NFB ......... mah, se Robi ha voluto dedicargli un tap e non collegarsi ad un tap delle impedenze previste, forse devi fare come nei vecchi Davoli, un avvolgimento dedicato separato dagli altri

Se poi vuoi a lavori finiti vuoi strafare e fare verifiche, puoi sempre avvolgerti un secondo TU, magari con i due primari che dicevi, e provare quale ti da i migliori risultati

Franco

Avatar utente
sobas66
Diyer
Diyer
Messaggi: 219
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender champ amp clone

Messaggio da sobas66 » 13/09/2017, 14:26

Veramente io, a inizio progetto, il TA lo avevo già bello che fatto.....
Allora a questo punto ho deciso!
Smonto il TA già avvolto e ci aggiungo i tap a 2K, 3K e 4K e sul secondario la presa per i 2 ohm.
Poi costruisco l'altro con le due impedenze separate....e poi a montaggio ultimato vi farò sapere ;)

Ciao
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Rispondi