Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

JTM45 70W dual rect con riverbero

...per cercare o proporre modifiche agli amplificatori
Rispondi
Avatar utente
meritil
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2971
Iscritto il: 06/05/2006, 4:57
Località: Roma
Contatta:

JTM45 70W dual rect con riverbero

Messaggio da meritil » 17/01/2017, 12:39

Ciao a tutti,

sto per costruire un ampli che ha un trasformatore d'entrata così fatto:

350-325-0-325-350

ora il progetto originale vuole una GZ34 però volevo aggiungere, opzionalmente tramite selettore, anche la possibilità di una rettifica a stato solido.


voi direte vabbè che ce vo? e invece...

l'idea sarebbe quella di sfruttare il seconddario 350-0-350 con la GZ34, per ottenere circa 460vdc

mentre usare i tap 325-0-325 con la rettifica a diodi per ottenere più o meno sempre 460vdc (o giù di lì)



perchè sto casino? perchè se usassi gli stessi tap per entrambe le rettifiche otterrei una B+ più alta andando a diodi e vorrei evitare di avere anodiche diverse (o troppo diverse) per non stressare i caps e non avere suoni diversi per via della differenza di voltaggio ma solo apprezzare la diversa modalità di rettifica.


a tal proposito ho realizzato un disegnino, mi confermate che può funzionare... :Gra_1: :Gra_1: :Gra_1:
dualrect.jpg

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da Kagliostro » 17/01/2017, 13:39

Ciao Meritil

Per me è fattibile

Di solito con la rettifica SS si sfrutta anche il fatto di ottenere un'anodica più alta per le variazioni che può dare, facendo le cose come proponi ottieni l'eliminazione dell'effetto SAG dovuto alla resistenza interna della valvola

Magari ti può piacere

Franco

Avatar utente
meritil
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2971
Iscritto il: 06/05/2006, 4:57
Località: Roma
Contatta:

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da meritil » 17/01/2017, 13:43

si esatto l'idea è proprio questa...


ho la tua benedizione dunque?


:ok_1:


ps: proverò a giorni e tengo aggiornati.

:Gra_1:

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da Kagliostro » 17/01/2017, 13:53

Con la rettifica SS puoi anche aumentare il valore del primo cap di filtro

per cui, se in uscita dai due diodi e prima del deviatore per passare da SS a Vuoto metti un cap aggiuntivo, hai un'altra opportunità di verificare se può essere interessante o meno avere più uF nel primo filtro

Prove le puoi anche fare mandando alla valvola i 325V invece che i 350V e vedere se il risultato ti può andar bene (le finali dovrebbero andare in distorsione un po' prima)

Franco

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7294
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da robi » 17/01/2017, 14:55

kagliostro ha scritto:facendo le cose come proponi ottieni l'eliminazione dell'effetto SAG dovuto alla resistenza interna della valvola
Ciao, non è propriamente così. L'effetto SAG resta sempre, semplicemente parti da una tensione più alta, che si abbasserà all'aumentare del carico sulla rettificatrice (cioè sulla potenza emessa). Tieni conto della caduta di tensione alla corrente che ipotizzi, e dei limiti di capacità che può caricare la rettificatrice.

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da Kagliostro » 17/01/2017, 15:26

Sì, giusto, ovviamente se il TA è dimensionato giusto giusto, durante i transienti tendenza a sedersi ce l'avrà eccome, ma sentirai l'effetto molto meno di prima, se invece il TA è surdimensionato l'effetto si riduce veramente moltissimo, resta sempre naturalmente nell'equazione la capacità dei condensatori di filtro, per questo accennavo a mettere un cap aggiuntivo quando vai di SS (cosa che oltre un certo livello non puoi fare se raddrizzi con la valvola perché se la capacità supera un certo livello, in genere indicato nel datasheet, la valvola ne risente - 60uF per la GZ34)

Immagine

Visto che ci sei controlla che la resistenza degli avvolgimenti sia superiore alla minima indicata nel datasheet e se non lo è aggiungi un paio di resistenze

Franco

Avatar utente
meritil
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2971
Iscritto il: 06/05/2006, 4:57
Località: Roma
Contatta:

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da meritil » 17/01/2017, 15:33

Ciao a tutti,

allora le differenze di suono tra varie anodiche, dopo moltissime prove, devo dire che a me piacciono tarate belle alte da 470 a 490... è vero che la distorsione viene prima se l'anodica è più bassa ma il suono tende a impastare e non mi piace.

questo preambolo per dire che il tentativo che vorrei fare è attestarmi sullo stesso valore di anodica e avere o meno l'effetto SAG (chiamatelo come volete) della rettificatrice.

molto vero anche il fatto di poter aumentare il primo filtro con i diodi ma è una cosa, che per lo stesso principio suddetto, non farò. Nonostante mi piaccia notevolmente di più avere il primo filtro "grosso". Trovo che la risposta sui bassi sia direttamente proporzionale alla grandezza di questo primo filtro. Consiglio vivamente di abbondare ove possibile.


a proposito: secondo voi qual'è il limite pratico della GZ34? l'anno scorso ho messo 64uF su una jtm45 e sembra andar benone se non ad altissimi volumi dove sento un pò di fatica generale che imputo però alla GZ34 in quanto tale...


:Gra_1:

Avatar utente
meritil
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2971
Iscritto il: 06/05/2006, 4:57
Località: Roma
Contatta:

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da meritil » 17/01/2017, 15:35

ops kaglio ho scritto mentre scrivevi tu...

ok quindi 60uF è il limite della GZ34? uhmm... mi ricordavo diversamente, dovrò fare un richiamo :numb1:


cmq il trafo in questione è questo:

https://www.tube-town.net/ttstore/Trans ... :5991.html

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7294
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da robi » 17/01/2017, 15:47

kagliostro ha scritto:Sì, giusto, ovviamente se il TA è dimensionato giusto giusto, durante i transienti tendenza a sedersi ce l'avrà eccome, ma sentirai l'effetto molto meno di prima, se invece il TA è surdimensionato l'effetto si riduce veramente moltissimo
No, è così. Tu puoi avere una sorgente infinita di corrente a tensione costante a monte della rettificatrice, ma la rettificatrice ha una sua resistenza interna elevata, ed esponenzialmente proporzionale con la corrente assorbita. Quindi avrai sempre e comunque un effetto SAG introdotto dalla rettificatrice.

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da Kagliostro » 17/01/2017, 15:59

Robi, guarda che stiamo parlando di quando la rettificatrice viene esclusa, non di quando è nel circuito

e quel che ho detto si riferisce alla rettifica con i diodi, poi, per carità .... io l'ho sempre vista e sentita così ....

Franco

Avatar utente
meritil
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2971
Iscritto il: 06/05/2006, 4:57
Località: Roma
Contatta:

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da meritil » 17/01/2017, 16:03

si no ma continuate pure a chiacchierare tra di voi....

:lol1:

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da Kagliostro » 17/01/2017, 16:08

Nell'attesa che Robi mi dica se sono su una strada completamente sbagliata o se semplicemente ha frainteso e pensava che si stesse parlando di cose che succedono con la rettificatrice a vuoto inserita

--

Per quanto riguarda la 5Y3, ad esempio, su alcuni datasheet c'è scritto 10uF e da altre parti viene indicato 32uF, ovviamente chi indicava 10uF lo faceva in modo molto conservativo

Se hai pochi uF di differenza non mi preoccuperei più di tanto

--

Non ho ben capito perché non vorresti aggiungere capacità quando vai di rettifica allo SS, in pratica si tratterebbe di avere più capacità solo quando rettifichi con i diodi ... mi spieghi con parole diverse ? Grazie

Franco

Avatar utente
meritil
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2971
Iscritto il: 06/05/2006, 4:57
Località: Roma
Contatta:

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da meritil » 17/01/2017, 16:27

si spiego volentieri..

vorrei che lo switch dia solo e soltanto la possibilità di sentire la differenza tra stato solido e valvola a parità di condizioni, quindi a parità di anodica e a parità di filtro... se aggiungessi un filtro in più solo quando vado di SS avrò bassi più efficienti ma non grazie ai diodi!!! se usassi solo il 350-0-350 con i diodi avrei più headroom ma per via della tensione maggiore (o cdp minore) non grazie ai diodi...


:cool1:

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da Kagliostro » 17/01/2017, 16:31

OK, capito :salu:

Franco

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7294
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Rettifica doppia gz34 + ss

Messaggio da robi » 18/01/2017, 9:48

Chiari, grazie!

Curiosità mia, puoi misurare la resistenza del secondario HT fra i tap per rettifica a valvole ed a diodi, per valutarne la differenza?

Rispondi