Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Problemi con un ampli? Esponili qui!
Rispondi
Avatar utente
Intripped
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 513
Iscritto il: 06/12/2008, 9:38

fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Intripped » 02/06/2014, 23:33

ciao a tutti,
scrivo per avere il vostro parere su una modifica che ho trovato nell'ampli in questione.

in pratica quest'ampli aveva il problema che dopo una mezz'ora di utilizzo si spegneva da solo: led spento, ampli muto, tutto spento insomma. Non saltava il fusibile: bastava attendere un po' e poi si poteva riaccenderlo.

Quello che ho pensato, ditemi se è giusto, è che il trasformatore di alimentazione andava in protezione termica - infatti i trasformatori della fender hanno questo sistema di protezione incorporato. Non mi riferisco al thermistor che c'è sulla PCB, parlo proprio di un'altra protezione che si trova all'interno del trafo stesso.

La protezione termica scattava secondo me per 2 motivi, il primo è che mi sembra di aver capito che i trafi negli ampli fender sono tirati per il collo; il secondo è che il trafo dell'ampli in questione era settato sui 230V, quando in realtà sappiamo che la tensione di rete in italia è mediamente più alta (anche 238V a casa mia)

i trasformatori della fender hanno però anche la possibilità di essere settati per ricevere in ingresso 240V - basta invertire di posizione due spinotti fast-on sulla PCB

perché parlo al passato? perché per risolvere il problema un tecnico ha fatto la seguente modifica:
ha interrotto uno dei due fili di alimentazione dopo lo switch di accensione e il fusibile, e gli ha messo in serie due resistenze da 10W ceramiche che misurano sommate circa 5 Ohm (non riesco a leggere il valore perchè sono fissate saldamente allo chassis a faccia in giù)

adesso l'ampli funziona ed è già da tempo che viene utilizzato con questa modifica, però lo stesso mi chiedo e chiedo anche a voi cosa ne pensate.

cioè: se l'unica funzione di queste resistenze è quella di abbassare un po' la tensione di alimentazione, perchè allora il trasformatore è settato ancora sui 230V?
non bastava impostarlo sui 240V? oppure queste resistenze hanno anche qualche altra funzione che mi sfugge? è una pratica comunemente usata? è sicuro tenere l'ampli così?

grazie

PS: link per lo schema del twin reverb

alexradium
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 657
Iscritto il: 07/06/2011, 14:18

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da alexradium » 03/06/2014, 17:22

interessante questo fatto della protezione,in effetti più di qualcuno mi ha detto che a volte i fender vanno giù e bisogna spegnere e riaccendere.
Detto questo,più che altro penso che ci fosse un assorbimento troppo elevato a causa di qualche elettrolitico in perdita,dubito che con 10 volt in più si scateni l'inferno,basta che misuri ad esempio la tensione sui filamenti,se va oltre i 7 volt allora può essere che ci siano spire in corto.
Per ciò che riguarda la resistenza,se l'ampli è dichiarato per 260 w di consumo,è poco più di 1A,per 5 ohm sono 5V,comunque non fai miracoli ma in più hai 5W di dissipazione nello chassis.
Mah.

Avatar utente
Vicus
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1848
Iscritto il: 15/07/2007, 18:43
Località: Rossano Veneto VI

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Vicus » 03/06/2014, 20:25

Di solito le protezioni termiche nei trasformatori sono non ripristinabili come i fusibili normali. Una volta saltati tocca sostituirli.

Avatar utente
Intripped
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 513
Iscritto il: 06/12/2008, 9:38

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Intripped » 03/06/2014, 20:41

grazie per le risposte

dunque, la tensione alternata sui filamenti si aggira intorno ai 6,5-6,6V, un pelo altina ma non dovrebbe indicare problemi di spire in corto. Le altre tensioni nell'ampli sono come da schema.

C'era effettivamente un condensatore elettrolitico con fuoriuscita (pochissima) di liquido cristallizzato, e sto provvedendo alla sostituzione di tutti gli elettrolitici - c'è da dire comunque che questo difetto dell'autospegnimento l'ampli lo faceva anche da nuovo, e immagino che ai tempi (10 anni fa) gli elettrolitici fossero tutti a posto.

@Vicus: sai per caso di che tipo di protezione termica si tratta? sei sicuro che una volta che scatta sia da sostituire?

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Kagliostro » 03/06/2014, 20:48

Esistono dei fusibili termici, superata la soglia di temperatura prefissata, saltano come un normale fusibile salta se si supera la corrente per cui è progettato

Esistono anche dei fusibili ripristinabili, che funzionano come un termostato, taggiunta la temperatura prefissata si aprono, per poi richiudersi quando la temperatura scende

http://it.rs-online.com/web/p/fusibili- ... o/6478617/

Io, però, sui pochi trasformatori che ho smontato (trasformatori di carica batterie di trapani) ho trovato solo fusibili termici da 105° e 110°

K

Avatar utente
Intripped
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 513
Iscritto il: 06/12/2008, 9:38

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Intripped » 04/06/2014, 1:20

uhmmm,
sto cercando e leggendo un po' sull'argomento, tra le altre cose ho trovato questa discussione dove un tizio propone la sostituzione del fusibile termico che, sostiene, può invecchiare e iniziare a funzionare male: http://forums.fender.com/viewtopic.php?t=29426

...però ancora non capisco: se questo fusibile termico una volta che interviene dopo è da sostituire, perché allora l'ampli si riaccende dopo qualche minuto?
Nelle varie discussioni che ho letto si parla proprio di questo spegnimento dell'ampli (fender, guarda caso), e viene indicato come responsabile dello spegnimento la protezione termica del trasformatore.

però poi parlano di questi fusibili termici NON-autoripristinanti ... qualcosa non torna.
secondo me i fusibili termici sono invece auto-ripristinanti, come quelli di cui parla Kagliostro
...a proposito, intendevi questi? http://it.rs-online.com/web/p/fusibili- ... i/1769154/

però, c'è sempre un però: questi fusibili auto-ripristinanti costano 10 volte tanto rispetto agli altri... non sono sicuro che la fender abbia liberamente deciso di spendere di più.

mah!?

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Kagliostro » 04/06/2014, 8:18

Sì. intendevo quelli, ma cercando in velocità avevo trovato solo il link all'altro che fa sì parte della categoria ma non è esattamente destinato allo stesso uso

K

Avatar2400@yahoo.it
Neutrino
Neutrino
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/06/2014, 19:10

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Avatar2400@yahoo.it » 08/06/2014, 13:34

ciao
precisamente che modello di ampli è?
Monta la raddrizzatrice GZ?
Controllala, mi è capitato più volte che non va il filamento ( falso contatto nello zoccolo)

Avatar utente
Intripped
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 513
Iscritto il: 06/12/2008, 9:38

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Intripped » 08/06/2014, 16:30

ciao,
l'ampli è un twin reverb amp 100W, non ha la rettificatrice.
è la reissue del modello del '65

grazie per il consiglio cmq!

Avatar2400@yahoo.it
Neutrino
Neutrino
Messaggi: 18
Iscritto il: 04/06/2014, 19:10

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Avatar2400@yahoo.it » 08/06/2014, 17:27

Avevo letto della modifica al termofusibile, ma avevo capito che ti dava ancora lo stesso difetto.
Tu vorresti invece ripristinarlo. :lol1:

Su qualche trafo si trovano anche i classici termostati a scatto fisso tipo:

Termostati scatto fisso

Difficile però valutare il grado adatto.

Avatar utente
Intripped
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 513
Iscritto il: 06/12/2008, 9:38

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Intripped » 19/06/2014, 20:56

Avatar2400@yahoo.it ha scritto: Su qualche trafo si trovano anche i classici termostati a scatto fisso tipo:

Termostati scatto fisso

Difficile però valutare il grado adatto.
sono come quelli che ho sullo scaldabagno! :-)

vi aggiorno sulla situazione:
ho settato il trasformatore sui 240V e bypassato la modifica che aveva fatto il tizio, e le tensioni sono scese: dai 448V che avevo prima adesso mi ritrovo circa 428V. mi aspettavo una tensione un po' più alta dato che la tensione di rete è 235V - mah!
...mi chiedo anche quanto può influire un'anodica più bassa sul suono - per come lo sento io l'ampli continua comunque a suonare bene

il bias delle finali l'ho regolato intorno ai 34-35mA (per ogni valvola) - è bassino, lo so, ma casa fender addirittura lo regola a 30mA, quindi mi sono tenuto vicino ai valori consigliati pur cercando a orecchio di trovare una buona regolazione.

piccola parentesi sul circuito di bias: ho dovuto cambiare un po' di componenti perché prima risultava troppo sballato sulle due coppie di valvole. ho sostituito:
- le due resistenze da 220k (R44 e R45) che prima non avevano esattamente lo stesso valore, e le ho messe da 2W matchate
- i due condensatori di disaccoppiamento dalla PI (C22 e C23); uno dei due aveva un leackage che influiva sulla regolazione del bias, già che c'ero li ho cambiati entrambi
- sul circuito di bias vero e proprio ho sostituito C36 (era un po' deformato) e ho aumentato un po' R70, portandola da 3,3k a 8,2k (2W) - questo per fare in modo che il potenziometro di regolazione del bias avesse più agio, prima infatti riuscivo ad ottenere i 35mA a fine corsa mentre adesso sto a metà corsa del pot.

...altre sostituzioni: tutti i condensatori elettrolitici di filtro dell'anodica e le resistenze di schermo (si dice così? sarebbero le screen resistors) - parlo di R50-51-52-53. le ho messe sempre da 470 Ohm, ma adesso sono da 5W ceramiche.

-- fine "piccola" parentesi --

adesso finalmente vengo al dunque
il trasformatore di alimentazione scalda un bel po'
tipo che dopo un'oretta che l'ampli è acceso si può tenerci su la mano, ma ...siamo quasi al limite della sofferenza.
anche il thermistor sulla PCB è caldo (ma non so esattamente quanto perchè aspetto che i condensatori si scarichino prima di appoggiarci il dito)

altra cosa: la tensione sui filamenti scende un po' dopo che l'ampli si scalda - appena acceso ho 6,15V, dopo mezz'ora leggo 6V. e la tensione in ingresso resta sempre 235V (misurata)

...secondo voi c'è un problema al trasformatore di alimentazione? visti anche i suoi precedenti?
grazie e scusate la lunghezza del post

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: fender twin reverb che si spegne(va) da solo

Messaggio da Kagliostro » 20/06/2014, 7:09

Probabilmente hanno un po' tirato al risparmio con il TA, senza però aver esagerato troppo visto che non si è ancora fritto

la tensione dei filameti bassina, potrebbe proprio essere indice del fatto che il TA è leggermente sottodimensionato


K

Rispondi