Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

POLARIZAZIONE TRIODI

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori valvolari...
Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 331
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da lukehead » 17/11/2009, 11:16

Scusa Robi, che rapporto è Rp/Rk?
grazie

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da robi » 17/11/2009, 12:10

Ciao Luke,

Rp = plate resistance = la resistenza che metti sull'anodo (che solitamente è 100k o 220k)
Rk = cathode resistance = la resistenza che metti sul catodo (il classico 1k5 dei fender o 2k7 dei marshall)

:bye1:
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
gnogno
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1986
Iscritto il: 15/05/2006, 20:34
Località: Lucerna

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da gnogno » 17/11/2009, 13:07

Io non ho capito bene la parte dei componenti in parallelo e anche quella dei condensatori in parallelo seguiti dalla resistenza
[size=40][b]La funzione Cerca è tua amica[/b][/size]

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da robi » 17/11/2009, 15:36

..difatti non ho capito a cosa ti riferisci!  :face_green:
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
gnogno
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1986
Iscritto il: 15/05/2006, 20:34
Località: Lucerna

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da gnogno » 17/11/2009, 15:52

Mi riferivo a "Rp = 100k & 220k Rk = 2k7" per esempio
[size=40][b]La funzione Cerca è tua amica[/b][/size]

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da robi » 17/11/2009, 15:57

è un paragone fra 100k e 220k di Rp, tenendo fissa 2k7 di Rk  :bye1:
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
gnogno
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1986
Iscritto il: 15/05/2006, 20:34
Località: Lucerna

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da gnogno » 17/11/2009, 16:03

sono un pirla  :face_green:
[size=40][b]La funzione Cerca è tua amica[/b][/size]

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da robi » 18/11/2009, 0:20

robi ha scritto:Si potrebbe intavolare un interessante discorso sulla risposta di stadi diversi che mantengono lo stesso rapporto Rp/Rk, ma di bias diverso (100k&1k5, 120k%1k8, 220k&3k3)..
..oppure di come vari la risposta di un ampli cambiando qualche parametro.. Del perchè il primo stadio Marshall classico (100k 2k7) suoni più acuto di un Fender (100k 1k5)..
..no eh?  :face_green:  :bye1:
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
kruka
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1883
Iscritto il: 10/05/2006, 16:20
Località: Ancona

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da kruka » 18/11/2009, 1:23

robi ha scritto: Grazie! =)

Si potrebbe intavolare un interessante discorso sulla risposta di stadi diversi che mantengono lo stesso rapporto Rp/Rk, ma di bias diverso (100k&1k5, 120k%1k8, 220k&3k3)..
..oppure di come vari la risposta di un ampli cambiando qualche parametro.. Del perchè il primo stadio Marshall classico (100k 2k7) suoni più acuto di un Fender (100k 1k5)..

Credo sia un ottimo spunto di riflessione sotto molti aspetti, se ci si vuole ragionare sopra.
:bye1:
presente...
Un esperto è un uomo che ha fatto tutti gli errori che si possono fare in un campo molto ristretto - Niels Bohr

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da robi » 20/11/2009, 0:05

Mi ha sempre incuriosito come molti cercassero modifiche ma non la comprensione del perchè di cosa stavano di fatto facendo.
È curioso che i download siano stati appena 8 su tutto il forum e nessuno abbia preso spunto per farne una minima analisi.

..sto iniziando a comprendere luix..  :face_green:
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 331
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da lukehead » 20/11/2009, 10:49

..essendo un neofita, con l'inglese ho molti problemi ancora..devo fare miei ancora tanti concetti in italiano prima di poter approcciare all'inglese, però, penso sia questione di influenze fra valori diversi in filtri RC che si vengono a creare nel circuito...  :????: ...  :what:
... non ci fate caso...è ancora presto stamattina.. :beer:

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da robi » 20/11/2009, 11:14

Questo sicuramente, l'analisi che ho fatto è legata a filtri RC anche intrinsechi alla valvola.
Mi riferivo all'analisi grafico-orecchio. Come il grafico si rapporta con quello che sentiamo, e come varia.

..ad esempio.. tu come lo vedi sul grafico quel che senti fra uno stadio marshall più bright ed uno fender più "piatto"?
a parità di circuito, cambiando solo Rk e Ck, da cosa è dovuto?
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
lukehead
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 331
Iscritto il: 02/01/2008, 16:47

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da lukehead » 20/11/2009, 12:56

beh..mi piacerebbe veramente tanto rispondere o poter discutere su un argomento del genere, però, non penso di esserne all'altezza..comunque spero vada avanti questo confronto, di sicuro lo seguirò molto interessato e, se potrò, dirò la mia o farò domande (spero intelligenti).
forza ragazzi!!!

Avatar utente
kruka
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1883
Iscritto il: 10/05/2006, 16:20
Località: Ancona

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da kruka » 20/11/2009, 15:35

robi ha scritto:
..sto iniziando a comprendere luix..  :face_green:
:arf2: :arf2:

visto che vuoi intavolare una discussione ti espongo una perplessita':

Quei documenti postati sopra dove è calcolata la freq di taglio in base a Ck/Rk secondo te sono corretti?
quale formyula è stata usata??
Un esperto è un uomo che ha fatto tutti gli errori che si possono fare in un campo molto ristretto - Niels Bohr

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7315
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:POLARIZAZIONE TRIODI

Messaggio da robi » 20/11/2009, 15:46

I documenti che ho postato li ho redatti io e sono ottenuti da excel.
Per il calcolo del tagli in frequenza (che è uno shelving, non un HPF) tengo conto anche della resistenza interna del triodo, che dipende dalla resistenza sull'anodo.

Il taglio in frequenza di un 1k5//1u non è a frequenza più che doppia rispetto a 3k3//1u, ma poco distante. Quel che cambia è il gain delle frequenze non bypassate.
Lo stesso motivo per il quale la resistenza di carico in ingresso di TSC della Duncan, per il caso Marshall, è errata.

Qui spiega meglio cosa intendo ed i calcoli effettuati:
http://aikenamps.com/CommonCathode.htm
Ultima modifica di robi il 20/11/2009, 15:53, modificato 1 volta in totale.
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Rispondi