Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori valvolari...
Avatar utente
luix
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3089
Iscritto il: 06/05/2006, 14:26
Località: Sulmona forever

TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da luix » 08/09/2006, 15:27

Date le varie richieste vi illustro in breve come testare un trasformatore di uscita per ampli valvolari:

Se avete un variac vi sarà molto utile ma sicuramente nn ce l'avrete e dato che se avete costruito un ampli valvolare avrete di sicuro un trasformatore di alimentazione con un secondario ad alta tensione tipo 190+190 volt alternati vi verrà utile per questa prova:

1) smontate il vostro TU cioè scollegatelo da tutti i circuiti
2) prendete una sorgente di tensione alternata come il vostro TA per valvolari
3) mettete un bel fusibile per sicurezza che nn si sa mai, un 200mA dovrebbe bastare
4) collegate il TA al TU come da schema:

Immagine

5) misurare la tensione al primario del TU, Vp
6) misurare la tensione al secondario del TU, Vs
7) mettere un carico al secondario come una lampadina da 6V e rimisurare la tensione secondaria
8) fare la media tra le due tensioni secondarie Vsm=(Vs+Vs')/2
9) calcolare K, K=Vp/Vsm
10) l'impedenza primaria è Zp=Zs*K2 dove Zs è l'impedenza del tap che state misurando

Se l'impedenza che misurate è gusta o sballa di poco allora il vostro TU  è OK altrimenti ha qualche problema.

Tenete i cavi più corti possibili in quanto c'è rischio di oscillazione che vi stara tutto.

Se avete un TA a bassa tensione la prova vale lo stesso ma dovrete avere un multimetro di precisione in quanto la tensione secondaria sarà molto bassa.

Se non avete il carico la prova vale lo stesso ma l'impedenza verrà un po sballata.

Un ringraziamento particolare al signor Giunchi Fabrizio http://digilander.libero.it/giunchifabrizio/ dato che quello che so dei TU e TA lo devo a lui...
[b][size=150]NIENTE INFO NEI MESSAGGI PRIVATI!!!.[size=100][/size][/b]

[b]CLONE YOUR MIND! SE NON CLONI SEI OUT BARBONEEE[/b]

Avatar utente
EL84
Manager
Manager
Messaggi: 2395
Iscritto il: 14/05/2006, 10:28
Contatta:

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da EL84 » 08/09/2006, 15:37

Interessante ma sopratutto ... PRATICO e utile !!
:duec:
Antonello
www.antonellocatanese.net
www.myspace.com/virutrio
****************************************
Tom Hess

massygt6
Manager
Manager
Messaggi: 432
Iscritto il: 10/05/2006, 0:59

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da massygt6 » 08/09/2006, 17:55

grazie luix...sei una miniera di info, come al solito... :yrock:

Avatar utente
Texas Special
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 662
Iscritto il: 28/05/2006, 21:38

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da Texas Special » 08/09/2006, 18:48

Grazie! :punk1:
«Se un uomo non è disposto a rischiare per le sue idee…. o le sue idee non valgono niente o non vale niente lui»

Avatar utente
ELODEA
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 30/09/2006, 1:20

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da ELODEA » 30/09/2006, 1:49

una domanda...scusate...sono nuovo...(sono quello che ha aiutato jimmi86 a metter a posto la plexi) :sleep: :sleep: :sleep: :sleep: tornando a noi.... :mang: :mang: :mang:... principio teorico esaatto e molto pratico tra l'atro...per individuare il rapporto spire...! ma una domanda che potrebbe sembrare stupida ...l'alimentazine alternata ad alta tensione la attacchi a un avvolgimento solo del primario o alla serie dei due avvolgimenti primari? sono avvolti in controfase se non erro? il flusso elettrimagnetico non si dovrebbe anullare con due avvolgimenti sullo stesso nucleo percorsi dalla stessa corrente e in controfase??? il metodo di luix funziona se viene alimentato sui due avvolgimenti in serie...ma mi lascia perplesso questo fatto degli avvolgimenti?essendo in controfase non mi è chiara la cosa...in sintesi...il metodo va ma non trovo il nesso logico... :salu: :salu: :salu: :salu: :salu: :salu: :salu: :salu:spero che qualcuno piu colto in materia di eletrromagnetismo mi dia qualche delucidazione...grazie a tutti cmq!

Avatar utente
luix
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3089
Iscritto il: 06/05/2006, 14:26
Località: Sulmona forever

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da luix » 30/09/2006, 10:47

Dai un'occhiata al sito che ho linkato, dice tutto...
[b][size=150]NIENTE INFO NEI MESSAGGI PRIVATI!!!.[size=100][/size][/b]

[b]CLONE YOUR MIND! SE NON CLONI SEI OUT BARBONEEE[/b]

Avatar utente
ELODEA
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 30/09/2006, 1:20

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da ELODEA » 30/09/2006, 12:08

grazie luix  :salu: :salu: :salu: ho fatto un salto sul sito di ginchi fabrizio che tra l'altro gia conoscevo ma non avevo mai fatto caso a quella sezione ! ance lui dice ti alimentate tra i terminali piu esterni ( quelli che vanno agli anodi ) ma non mi entra proprio  in testa il fatto che i due avvolgimenti sono in controfase... :four: :four: :four: :four: e nemmeno lui fa nessun ri ferimento a queasto fatto... :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:...spero che prima o poi mi illuminero! :pardon1: :pardon1: :pardon1:  :salu: :salu: :salu:

Avatar utente
ELODEA
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 30/09/2006, 1:20

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da ELODEA » 10/10/2006, 22:08

questo problema mi sta tormentando...non mi entra in testa come si possano alimentare 2 avvolgimenti in serie e in controfase avvolti sullo stesso nucleo???????  :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: :enco1: NON SI CREA UN CORTO????? IO HO PROVATO E FA LA SFIAMMATA QUANDO ATTACCO I 230 VOLT A 2 AVVOLGIMENTI IN AVVOLTI CONTROFASE!!!!!!!!! NON C'è NESSUNO CHE NE SA DI TRASFORMATORI E DI LEGGI DELL ELETTROMAGNETISMO????????  E MI DA UNA FOTTXTA SPIEGAZIONE????? CAXXO!!! :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip: :trip:

mick
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1727
Iscritto il: 06/05/2006, 16:24
Località: padova

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da mick » 11/10/2006, 0:09

Se alimenti due avvvolgimenti in controfase i flussi magnetici si elidono a vicenda e crei un cortocircuito  :yes:

Avatar utente
ELODEA
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 30/09/2006, 1:20

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da ELODEA » 11/10/2006, 0:31

infatti...!!!!!!!  proprio per questo no capisco come possa funzionare il metodo..... visto che si alimantano i due avvolgimenti in serie che sono avvolti in controfase!!! dovrebbe crearsi un corto!!!!!!!! :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro: :muro:

Avatar utente
meritil
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2971
Iscritto il: 06/05/2006, 4:57
Località: Roma
Contatta:

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da meritil » 11/10/2006, 0:37

Scusa ma perchè invece di sbatterti non gli mandi una richiesta? se apri il link c'è un form bello grosso per farlo  :numb1:




basta poco che ce vò



:ok_1:

Avatar utente
ELODEA
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 30/09/2006, 1:20

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da ELODEA » 11/10/2006, 13:35

Meritil ha scritto: Scusa ma perchè invece di sbatterti non gli mandi una richiesta? se apri il link c'è un form bello grosso per farlo  :numb1:




basta poco che ce vò



:ok_1:

gia fatto!
ma zero risposte finora!  :muro:

Avatar utente
ELODEA
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 30/09/2006, 1:20

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da ELODEA » 15/10/2006, 14:46

:numb1: :numb1: :numb1: ok ragazzi...questa notte mentre pensavo ancora al trafo di uscita sono stato folgorato...e ho capito il fatto degli avvolgimenti in controfase...! allora se il mio ragionamento no sgarra i due avvolgimenti sono in controfase quando li consideriamo rispetto al reoforo centrale dove viene data la alimentazione! mentre invece se guardiamo tra i due reofori per gli anodi risultano in serie e quindi si presentano cone un semplice primario ! ora mi è tutto chiaro ...e riusciro a dormire la notte ....spero :zzz: :zzz: :zzz: :zzz: :zzz: :zzz: :zzz: spero che abbiate capito qualcosa della mia stitica spiegazione!!!  :ok_1: :ok_1: :ok_1: :ok_1: seno chiedete pure... :lol1: :lol1: :lol1: :lol1: :lol1: :lol1:  ciao a tutti :ciao: :ciao: :ciao:

Avatar utente
EL84
Manager
Manager
Messaggi: 2395
Iscritto il: 14/05/2006, 10:28
Contatta:

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da EL84 » 15/10/2006, 23:25

ma certo ... cristallino !!!
:lol1: :yrock:
Antonello
www.antonellocatanese.net
www.myspace.com/virutrio
****************************************
Tom Hess

Avatar utente
luix
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3089
Iscritto il: 06/05/2006, 14:26
Località: Sulmona forever

Re: TESTARE UN TRASFORMATORE DI USCITA

Messaggio da luix » 20/10/2006, 21:12

Grande elodea, quindi il tuo TU ha smesso di sfiammare?
IO HO PROVATO E FA LA SFIAMMATA QUANDO ATTACCO I 230 VOLT
[b][size=150]NIENTE INFO NEI MESSAGGI PRIVATI!!!.[size=100][/size][/b]

[b]CLONE YOUR MIND! SE NON CLONI SEI OUT BARBONEEE[/b]

Rispondi