Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Esperienze con condensatori...

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori valvolari...
Avatar utente
gnogno
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1986
Iscritto il: 15/05/2006, 20:34
Località: Lucerna

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da gnogno » 25/01/2010, 21:14

Allora vado tranquillo  :arf2:
[size=40][b]La funzione Cerca è tua amica[/b][/size]

Avatar utente
kruka
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1884
Iscritto il: 10/05/2006, 16:20
Località: Ancona

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da kruka » 26/01/2010, 0:26

Hades ha scritto: Paolo io le scatolette grigie le ho usate nel pre DIYItalia di cui ho fatto sentire i sample... e non sono niente male! Se non altro sono ottimi per gli esperimenti perche' hanno un costo irrisorio rispetto alla media...
le uso anche io le "scatolette grigie" e devo dire che sono i condensatori più neutri che ho provato (messi a confronto con gli xicon i mallori e gli orange)... continuero' ad usarli senza problemi
Un esperto è un uomo che ha fatto tutti gli errori che si possono fare in un campo molto ristretto - Niels Bohr

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7329
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 26/01/2010, 20:04

Per scatolette grigie intendete gli arcotronics dei vecchi marshall, immagino.
Sono trasparenti ma un po' anonimi. A quanto li trovate, spediti?
A poco di più si trovano wima e 1813 che trovo molto più caratteristici.
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7329
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 26/01/2010, 20:09

Hades ha scritto:Mica sempre e' un male... Sapendo dosare questi elementi "trasparenti", il suono ne guadagnera' sicuramente in definizione (teoria non dimostrata ma a sentimento ed esperienza miei personali), dipende solo da cosa si cerca.
Per avere definizione in saturazione devi sfinare bassi ed alti (alti chitarristici, non hifi), cosa che i cap hifi assolutamente non fanno proprio perchè devono portare al massimo tutte le frequenze. I cap hifi vengono solitamnete definiti "vetrosi" in ambito chitarristico, soprattutto in saturazione.
:bye1:
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
gnogno
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1986
Iscritto il: 15/05/2006, 20:34
Località: Lucerna

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da gnogno » 26/01/2010, 21:08

robi ha scritto: Per scatolette grigie intendete gli arcotronics dei vecchi marshall, immagino.
Sono trasparenti ma un po' anonimi. A quanto li trovate, spediti?
A poco di più si trovano wima e 1813 che trovo molto più caratteristici.
Io li sto usando solo perchè li ho trovati nel negozio qui in città...non mi ricordo quanto li ho pagati, ma poco...
[size=40][b]La funzione Cerca è tua amica[/b][/size]

Avatar utente
kruka
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1884
Iscritto il: 10/05/2006, 16:20
Località: Ancona

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da kruka » 27/01/2010, 5:08

robi ha scritto: Per scatolette grigie intendete gli arcotronics dei vecchi marshall, immagino.
Sono trasparenti ma un po' anonimi. A quanto li trovate, spediti?
A poco di più si trovano wima e 1813 che trovo molto più caratteristici.
esatto gli arcotronics...li trovavo sotto casa e non ricordo quanto li pagassi ... non li uso ovunque, solo nei punti dove
il suono andrebbe colorato il meno possibile (li uso molto nei circuiti di "prova")
robi ha scritto: Per avere definizione in saturazione devi sfinare bassi ed alti (alti chitarristici, non hifi), cosa che i cap hifi assolutamente non fanno proprio perchè devono portare al massimo tutte le frequenze. I cap hifi vengono solitamnete definiti "vetrosi" in ambito chitarristico, soprattutto in saturazione.
:bye1:
sono quasi sempre daccordo con te..devo cominciare a preoccuparmi ?  :face_green: io oserei dire che i bassi vanno aggiunti dopo ...
Un esperto è un uomo che ha fatto tutti gli errori che si possono fare in un campo molto ristretto - Niels Bohr

Avatar utente
Hades
Roger Mayer Jr.
Roger Mayer Jr.
Messaggi: 2615
Iscritto il: 10/09/2008, 11:56
Località: Carpi (MO)

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da Hades » 27/01/2010, 10:36

kruka ha scritto: sono quasi sempre daccordo con te..devo cominciare a preoccuparmi ?  :face_green: io oserei dire che i bassi vanno aggiunti dopo ...
Anche io mi trovo d'accordo...E comunque basta fare un po' di prove con i condensatori, ad esempio sostituire i 4n7 con 47n e vedrai in distorsione che soave scorreggia!!!
Live another day, climb a little higher, find another reason to stay...

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7329
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 30/01/2010, 23:20

beh dipende tutto dalla configurazione del lead e dal punto in cui metti il cap.
Ultimamente sto tornando a Co più alti per suoni più definiti.  :face_green:
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
Red Max
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 370
Iscritto il: 21/10/2009, 19:20

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da Red Max » 31/01/2010, 3:19

anche secondo me su un hi-gain nell'uscita dal primo stadio ci va un condensatore decisamente piccolo, il grosso della distorsione arriva in seguito e i bassi è meglio segarli all'inizio...
Everybody wants the PAPPA PRONTA...

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7329
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 31/01/2010, 13:28

eheh! ..veramente ho detto l'esatto opposto!
:face_green:
Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7329
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re:Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 03/04/2010, 15:46

Adoro le donne con un passato, e gli uomini con un futuro.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7329
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 10/04/2012, 14:08

Prova comparativa, stesso circuito, diversi condensatori: Sozo e PVC
Sozo Frequency Analysis.jpg
sozo_131.rar
(4.25 MiB) Scaricato 236 volte

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7329
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 10/04/2012, 14:13

PVC Frequency Analysis.jpg
pvc_131.rar
(3.98 MiB) Scaricato 231 volte

Avatar utente
franci_pleximaster
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 581
Iscritto il: 21/08/2011, 18:18

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da franci_pleximaster » 10/04/2012, 14:21

ampgarage? :face_green: :face_green:

il taglio in freq tipico di un cap incide molto su "come suona", ma non è da identificarsi col timbro! ;)
Go ahead, try and hide from the UBERSCHALL it will seek you out, relentlessly, while you sleep, in this life and the next...Through Anarchy comes Peace.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7329
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 10/04/2012, 14:26

Sì ampgarage.

plexi, dove le hai lette ste boiate? ;)
In base alla posizione del condensatore cambia anche il timbro, ovviamente.

Rispondi