Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Esperienze con condensatori...

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori valvolari...
Avatar utente
franci_pleximaster
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 581
Iscritto il: 21/08/2011, 18:18

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da franci_pleximaster » 10/04/2012, 14:32

due cap possono avere dei tagli in freq esattamente uguali e suonare diversi!

io non ho mai parlato di posizione! :face_green:
Ultima modifica di franci_pleximaster il 10/04/2012, 14:41, modificato 1 volta in totale.
Go ahead, try and hide from the UBERSCHALL it will seek you out, relentlessly, while you sleep, in this life and the next...Through Anarchy comes Peace.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7328
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 10/04/2012, 14:37

plexi, ma ci faresti comunque anche non essendoci? ;)
ripeto, dove hai letto ste boiate? Fatti un po' di esperienza.

Te l'ho già scritto parecchie volte, non quotare per intero un intervento, soprattutto se si riferisce a quello immediatamente precedente.

Avatar utente
franci_pleximaster
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 581
Iscritto il: 21/08/2011, 18:18

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da franci_pleximaster » 10/04/2012, 14:47

modificando :face_green:

oramai girano tutti i condensatori e resistenze militari con bassissime tolleranze, e allora perchè distinguiamo la differenza?
Dalla mia (poca) esperienza ti posso assicurare che quando cambio condensatori non riesco a percepire cambi di taglio in freq, ma di pasta sonora proprio

se tu riesci a percepire le differenze di risposta in frequenza di cap ad orecchio vai a fare le recensioni dei cap per hi-fi, io sinceramente noto nessuna differenza

tutti dicono i wima suonano scavati, gli orange drops bla bla, i sozo ble ble...

per me i wima suonano da wima e i sozo da sozo :face_green:
robi ha scritto: Te l'ho già scritto parecchie volte, non quotare per intero un intervento, soprattutto se si riferisce a quello immediatamente precedente.
done!
Go ahead, try and hide from the UBERSCHALL it will seek you out, relentlessly, while you sleep, in this life and the next...Through Anarchy comes Peace.

Avatar utente
Hades
Roger Mayer Jr.
Roger Mayer Jr.
Messaggi: 2615
Iscritto il: 10/09/2008, 11:56
Località: Carpi (MO)

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da Hades » 10/04/2012, 14:53

Le orecchie non sono tutte uguali, proprio per questo che si parlava di dati misurati con strumenti idonei.
Se poi vengano percepiti o meno certi cambi, e' giusto riportarlo ma non venderlo come verita' assoluta :lol1:
Live another day, climb a little higher, find another reason to stay...

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7328
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 10/04/2012, 14:58

plexi, a volte ci vogliono i sottotitoli con te. :face_green:

Ti ho parlato di POSIZIONE di un cap proprio perchè l'EQUALIZZAZIONE (e quindi anche l'attacco, perchè sono correlati) di un condensatore varia sia la pasta sonora sia l'equalizzazione, in base alla sua posizione nel circuito.

Non servono le orecchie da pipistrello per sentirlo, solo un po' di esperienza per capire quali modifiche non immediatamente percepibili si riescono invece a sentire indirettamente. ;)

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7328
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 10/04/2012, 15:07

Hades ha scritto:Le orecchie non sono tutte uguali, proprio per questo che si parlava di dati misurati con strumenti idonei.
Proprio per questo ho riportato i dati di eazilyled che ha abbinato le prove strumentali a sample che tutti possono giudicare. Però gli altri dovrebbero farlo cum grano salis, non parlare ad minchiam. ;)
Hades ha scritto:Se poi vengano percepiti o meno certi cambi, e' giusto riportarlo ma non venderlo come verita' assoluta :lol1:
Beh, che un cambiamento nel circuito porti a variazioni sonore è indubbio, che poi si senta più o meno è soggettivo anche perchè le orecchie vanno allenate a sentirlo, così come si fanno i corsi da sommelier per allenare il palato. E chi fa DIY farebbe bene ad affinare l'orecchio. ..o bere.

Avatar utente
Vicus
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1853
Iscritto il: 15/07/2007, 18:43
Località: Rossano Veneto VI

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da Vicus » 10/04/2012, 18:12

Se però non viene descritto tutto il contorno di come sono state fatte le prove e come sono state calcolate le psd quelle figure hanno poco valore.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7328
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 10/04/2012, 18:32

=)

Il vero problema ed il motivo primo per cui ho postato quei file,
prima ancora di fare un servizio al forum, è un paragone fra utenti.
Una cosa da moderatore, insomma.

Su quel forum si è partiti dallo studio abbinato dei risultati ottenuti
a parità di condizioni (il che determina per se una condizione al contorno
che li rende paragonabili) andando poi ad analizzare i risultati sonori,
e cercando quindi di svilupparne le applicazioni possibili, insieme.

Qui è intervenuto chi non sapeva cosa dire e proprio per questo
ha sentito il bisogno di scrivere qualcosa.

Prova ne è che i due file audio non sono mai stati scaricati,
quindi mai ascoltati, e ci sono due pagine di parole inutili di chi è intervenuto
senza averli manco ascoltati una volta. Quantomeno ridicolo.

Avatar utente
franci_pleximaster
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 581
Iscritto il: 21/08/2011, 18:18

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da franci_pleximaster » 10/04/2012, 20:54

robi ha scritto:=)
Prova ne è che i due file audio non sono mai stati scaricati,
quindi mai ascoltati, e ci sono due pagine di parole inutili di chi è intervenuto
senza averli manco ascoltati una volta. Quantomeno ridicolo.
magari perchè li avevo già ascoltati su ampgarage? ;)

comunque robi con te è inutile discutere, anche su questi argomenti in cui c'è un forte fattore soggettivo ti metti sempre a insultare chi non la pensa come te, poi alla fine è brutto anche da leggere e si va fuori tema.

detto questo ripongo la mia domanda cercando di farla capire meglio: a parità di risposta in freq. di un cap perchè diciamo che questo è gommoso, l'altro ciccione mentre l'altro ancora slabbrato?

spero che si capisca :salu:
Go ahead, try and hide from the UBERSCHALL it will seek you out, relentlessly, while you sleep, in this life and the next...Through Anarchy comes Peace.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7328
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 10/04/2012, 22:29

franci_pleximaster ha scritto:con te è inutile discutere
plexi, se sono quello che ha più post del forum e più "meppiasce" (ed anche quello con più "nummepiasce") del forum è perchè un minimo di tempo a discutere ce lo perdo, e chi ha discusso con me ha fatto sì che si traesse vantaggio entrambi. Tu plexi arrivi e scrivi sentenze che non hanno fondamento (vedi che le finali a triodo suonano cupe e gommose, che te lo sei sognato) e pretendi che non ti si dica nulla. Gli altri neofiti come te potrebbero prenderle per verità e non capirci una mazza.
franci_pleximaster ha scritto:su questi argomenti in cui c'è un forte fattore soggettivo ti metti sempre a insultare chi non la pensa come te
Vedi che non capisci un cazzo. Non ho parlato nè di soggettività nè di insulti. Ho detto che non capisci cosa ti viene scritto, e lo ribadisco perchè ogni volta bisogna spiegarti i concetti (non le opinioni, quelle sono soggettive) cento volte. Torna a leggere i miei post, capiscili, e poi porta qualcosa di costruttivo sui thread, dato che finora non hai ancora scritto una riga utile ed hai solo lucrato e sputato sul forum che ti ha aiutato.
franci_pleximaster ha scritto:a parità di risposta in freq. di un cap perchè diciamo che questo è gommoso, l'altro ciccione mentre l'altro ancora slabbrato?
Perchè in realtà la risposta in frequenza (influenzata da parametri specifici del condensatore e dovuti ai materiali ed alle modalità di costruzione) non è uguale. Un condensatore con un'impedenza interna minore suonerà più veloce di uno con impedenza maggiore.

Immagina tre condensatori tutti e tre a film metallico avvolto con dielettrico e stessa superficie 1000mm2:
a) due film metallici 1x1000mm, pin collegati ad inizio lamina
b) due film metallici 1x1000mm, pin collegati a centro lamina
c) due film metallici 32x32mm, pin collegati a centro lamina

Cosa ti aspetti di diverso da questi tre condensatori?

Avatar utente
Hades
Roger Mayer Jr.
Roger Mayer Jr.
Messaggi: 2615
Iscritto il: 10/09/2008, 11:56
Località: Carpi (MO)

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da Hades » 10/04/2012, 23:45

robi ha scritto: Immagina tre condensatori tutti e tre a film metallico avvolto con dielettrico e stessa superficie 1000mm2:
a) due film metallici 1x1000mm, pin collegati ad inizio lamina
b) due film metallici 1x1000mm, pin collegati a centro lamina
c) due film metallici 32x32mm, pin collegati a centro lamina

Cosa ti aspetti di diverso da questi tre condensatori?
E' troppo golosa sta domanda... Posso provare a rispondere io? :hummm_1:
Live another day, climb a little higher, find another reason to stay...

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7328
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 11/04/2012, 1:26

:face_green: non vale! :face_green:

Quantomeno aggiungo un quarto condensatore:

stessa capacità, dielettrico ridotto ad un quarto di spessore,
film metallici triplicati di spessore ed ampi 15x15 mm,
pin collegati a centro lamina.

Avatar utente
gnogno
Braccio destro di Roger Mayer
Braccio destro di Roger Mayer
Messaggi: 1986
Iscritto il: 15/05/2006, 20:34
Località: Lucerna

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da gnogno » 11/04/2012, 8:40

Sentendo i file audio ci sono rimasto male...sono sempre stato convinto che le differenze fossero impercettibili e che pertanto non valeva ala pena di sbattersi a scegliere tra i tanti modelli, però anche se le differenze non sono abissali si sentono eccome!E secondo il mio gusto a favore dei pvc! :ok_1:

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7328
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da robi » 11/04/2012, 9:52

Sì, anche io preferisco i pvc. Sia nei file audio qui presenti, sia in alcuni stadi degli ampli che costruisco. Fortunatamente ne ho ancora qualche decina, poi passerò ai 225p se non smetteranno di produrre anche quelli.

Cos'ho finito sono i ceramici da 2n2, ne avevo trovati di ottimi e devo reiniziare la ricerca.

Avatar utente
Angus Young
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 764
Iscritto il: 26/01/2011, 15:45
Località: Palermo
Contatta:

Re: Esperienze con condensatori...

Messaggio da Angus Young » 11/04/2012, 10:13

Devo dire che guardando i grafici ti aspetti una differenza marcata sopratutto nelle medie e ascoltando i file le aspettative sono assolutamente rispettate.
Per la tua domanda Robi non saprei con esattezza, ho provato a documentarmi (molto velocemente) ma non ho trovato molto, forse ho cercato male, anzi sicuramente.
Forse la connessione del pin influisce sulla distribuzione più o meno omogenea delle cariche?
Chitarra, jack e un buon ampli valvolare autocostruito. Let There Be Rock!!!

Rispondi