Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Sezione di alimentazione per amp high gain

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori valvolari...
giordydiver
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 02/07/2014, 11:29

Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da giordydiver » 02/06/2018, 16:28

Salve ragazzi un amico mi ha chiesto di costruirgli una testata da 100w basata sul ceriatone afd35. Sto studiando un po il progetto, soprattutto per quanto riguarda la sezione di alimentazione ,e ho buttato giu uno schema. Inoltre essendo un amplificatore con molto gain stavo pensando di alimentare le valvole del pre in continua im modo da renderlo in piu silenzioso possibile! La mia idea era quella di alimentare le finali in alternata, elevando il CT a circa 60v, e poi raddrizzare filtrare con un cap da 4700uf e andare sulle valvole di pre. Per scegliere il cap di filtro ho usato la relazione:
Condensatore uF=20.000/(Vraddrizzata/tensione del circuito)
Volevo chiedervi cosa ne pensate di questo sistema sia per i filamenti che per il filtraggio dell'anodica.
Grazie
Allegati
20180602_162027.jpg

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7293
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da robi » 05/06/2018, 9:05

Ciao, ti rispondo con una domanda: hai 6,3Vac che raddrizzi e filtri. Che tensione DC avrai?

giordydiver
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 02/07/2014, 11:29

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da giordydiver » 05/06/2018, 12:32

robi ha scritto:
05/06/2018, 9:05
Ciao, ti rispondo con una domanda: hai 6,3Vac che raddrizzi e filtri. Che tensione DC avrai?
Ciao robi allora prima di rispondere alla tua domanda ti spiego l'avanzamento del progetto. Questo amico ha deciso per il ceriatone afd35 pero vuole piu versatilita, cosi abbiamo deciso di usare il secondo triodo che resterebbe vuoto per aggiungere un ulteriore canale e aggiungere un altra valvola per il loop fx( fondamentalmente è quasi del tutto simile all'ampli che ho costruito due anni fa se ti ricordi).
Quindi ho 4x6550 4x12ax7 1x12au7 per un assorbimento totale di 7.9A, secondario del trasformatore lo facciamo a 9A quindi siamo apposto! Tornando alla rettifica, 6.3vac diventano 6.9vdc(6.3Vx1.41) considerando la caduta di 1.4v del ponte, a pieno carico dovrebbe scendere sui 6.3v(6.3Vx1.3).

Per quanto riguardo lo stadio di alimentazione ho avuto un appraccio piu "ingegneristico" nel senso che ho preso della letteratura (valvewizard) e fatti tutti i calcoli del caso. Il filtro LC è calcolato per avere un taglio sotto i 10hz per evitare risonanze mentre i filtri RC sono calcolati con un cut off a circa 1Hz. Questo è lo schema sistemato e ottimizzato( o almeno spero, nella speranza che ho capito bene la letteratura e fatto bene i calcoli)

Grazie
Allegati
20180605_104045.jpg

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7293
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da robi » 05/06/2018, 19:12

giordydiver ha scritto:
05/06/2018, 12:32
Tornando alla rettifica, 6.3vac diventano 6.9vdc(6.3Vx1.41) considerando la caduta di 1.4v del ponte, a pieno carico dovrebbe scendere sui 6.3v(6.3Vx1.3).
Ciao, non ti seguo.

giordydiver
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 02/07/2014, 11:29

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da giordydiver » 05/06/2018, 22:11

Ciao robi, in varie parti ho visto che la vdc viene calcolata moltiplicando per 1.41, pero sarebbe piu corretto moltiplicarla per 1.3 perchr in questo modo viene considerato l'assorbimento del circuito.

Riguardo la sezione di alimentazione che mi dici invece?

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7293
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da robi » 05/06/2018, 23:32

Non seguo le tue moltiplicazioni a dire il vero.
Inoltre chi ti dice che la R del secondario ti dia la caduta pari a 0,11 * Vac?

giordydiver
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 02/07/2014, 11:29

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da giordydiver » 06/06/2018, 0:10

robi ha scritto:
05/06/2018, 23:32
Non seguo le tue moltiplicazioni a dire il vero.
Inoltre chi ti dice che la R del secondario ti dia la caduta pari a 0,11 * Vac?
Non capisco cosa non capisci
Allora andiamo con ordine e cerco di essere piu chiaro.
Il mio secondario è da 3.15v-0-3.15v a 9A, i calcoli sono stati fatti basandomi su :

http://www.valvewizard.co.uk/bridge.html
http://www.valvewizard.co.uk/heater.html
http://www.valvewizard.co.uk/smoothing.html

Questo è quello che ho letto prima di fare tutti i calcoli sia per i filamenti in continua sia per il filtraggio dell'anodica

giordydiver
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 02/07/2014, 11:29

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da giordydiver » 10/06/2018, 17:24

Nessuno ?

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7343
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da kagliostro » 11/06/2018, 14:48

Immagine

Sono stanco perché questa mattina ho falciato il prato e sistemato altre cose sotto un sole impietoso

quindi non so quanto lucido possa essere adesso

Il collegamento del CT in quel modo mi spiazza e non mi viene in mente che effetti possa avere

per il resto posso dire che hai abbondato abbastanza con le capacità, quindi .... 20uF sul nodo 5 mi paiono un po' ... strani

visto che hai i nodi in serie (e non in parallelo come nei VOX AC30) e quindi ogni nodo influenza il successivo

non sarebbe il caso di unificare e mettere anche lì un 47 ?

--

Per l'alimentazione in continua dei filamenti credo che come l'hai disegnata possa andare, vorrei solo fare un paio di considerazioni

l'efficacia del collegamento CT dei filamenti dipende da come è costruito il trasformatore, se necessario, si può anche

pensare di non utilizzarlo e di utilizzare un potenziometro (100R-500R) per "bilanciare" i due rami ed arrivare al risultato

ottimale

Per il condensatore da 4700uF .... posso dirti solo che ho visto arrivare anche a 10000 in quella posizione

K

giordydiver
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 02/07/2014, 11:29

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da giordydiver » 11/06/2018, 17:07

ciao Kagliostro, allora considera che tutti i cap di filtro li ho calcolati tentendo un cut-off intorno ad 1Hz, da li il valore di 20uf, comunque come dici tu penso di utilizzare un 47uf, più che altro perché li ho gia in casa. Riguardo il 4700uf sui filamenti invece ho rifatto i calcoli, penso di utilizzare 2cap da 10000uf in parallelo, secondo i miei calcoli il suo valore dovrebbe stare intorno i 18000uf.
La formula che ho usato è C=1/(2pigrecoRF), dove R è la resistenza, F la frequenza di cut-off


riguardo al CT del trasformatore mi hanno sempre consigliato di collegarlo quando presente, da qui il collegamento. Il CT del secondario che va a B+ l'ho sempre collegato in quel modo onestamente,stile jcm800, e non mi ha dato mai problemi, l'alternativa sarebbe non collegarlo ma, come dicevo sopra, mi hanno sempre consigliato di collegarlo.

allego lo schema del progetto
Allegati
Schema Giordano Lab G100 Versione 2018.pdf
(141.69 KiB) Scaricato 16 volte

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7293
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da robi » 11/06/2018, 17:39

L'alimentazione in alta tensione, funziona.
Quella dei filamenti non torna coi calcoli che hai fatto sul forum (rileggili), ed è su quello che volevo farti ragionare.

Sull'ampli non mi piace l'eq clean dopo il 2.2n che rasa moltissimi bassi, ma forse il tuo intento non è un clean, visto il circuito che adotti.

giordydiver
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 02/07/2014, 11:29

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da giordydiver » 11/06/2018, 18:41

robi ha scritto:
11/06/2018, 17:39
L'alimentazione in alta tensione, funziona.
Quella dei filamenti non torna coi calcoli che hai fatto sul forum (rileggili), ed è su quello che volevo farti ragionare.

Sull'ampli non mi piace l'eq clean dopo il 2.2n che rasa moltissimi bassi, ma forse il tuo intento non è un clean, visto il circuito che adotti.
ciao robi, per quanto riguardo il canale clean l'ho gia provato su un ampli che ho costruito tempo fa e funziona, non è un clean fender ma tende a sporcare fino a diventare quasi crunch, pero lo trovo molto bello e molto dinamico. Tu che consigli?


tornando ai filamenti, ho 6.3vac, il ponte raddrizzatore da una caduta di 1.4v, quindi la Vcc=(6.3v-1.4v)x 1.41= 6.9v. questo valore anche se altino puo andare bene visto che le valvole sono alimentate a 6.3 con una tolleranza del 10%. Adesso non so la R sul secondario che caduta di tensione mi da di preciso, pero suppongo che ci sia e che sia tale da farmi stare nel range di funzionamento.
Come ti dicevo prima ho letto da molto parti che quando vado a calcolare la Vcc posso moltiplicare per 1.3 invece di 1.41 in modo da considerare il carico sul circuito, ovviamente un valore medio. Poi magari ho letto una boita, questo è comunque il link http://www.valvewizard.co.uk/bridge.html

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7293
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da robi » 12/06/2018, 8:06

Ciao, ora i tornii mi contano. Prima le formule erano sbagliate.
Non mi piace comunque lavorare nominalmente ad un +10% sulla tensione. Se poi la rete sale cosa fai?
Hai pensato di aggiungere un diodo in serie, così da riportarti sul valore nominale?

giordydiver
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 275
Iscritto il: 02/07/2014, 11:29

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da giordydiver » 12/06/2018, 10:04

robi ha scritto:
12/06/2018, 8:06
Ciao, ora i tornii mi contano. Prima le formule erano sbagliate.
Non mi piace comunque lavorare nominalmente ad un +10% sulla tensione. Se poi la rete sale cosa fai?
Hai pensato di aggiungere un diodo in serie, così da riportarti sul valore nominale?
Le formule erano le stesse, erano effettivamente scritte alla membro di segugio.. non ho capito dove mettere il diodo

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7293
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Sezione di alimentazione per amp high gain

Messaggio da robi » 12/06/2018, 11:32

Una formula scritta male è una formula sbagliata.
Per il diodo, vorrei che ci arrivassi tu come e dove metterlo.
Devi perdere circa 0,6-0,7 volt e ti ho suggerito in serie.

Rispondi