Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Tweed Deluxe 5E3

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori valvolari...
Rispondi
darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 110
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da darpyx » 11/12/2017, 12:53

Salve a tutti, voglio raccontarvi la mia esperienza e cercare di carpire quante più informazioni possibili in merito all'amplificatore che sto per costruire.
Innanzitutto, dopo aver costruito diversi effetti, ho deciso di costruire questo ampli secondo lo schema, layout e istruzioni di un noto fornitore italiano, che sembrano essere funzionali e simili all'originale. Io vorrei costruire l'ampli definitivo e non mi sto risparmiando in componenti.. per ora come resistenze sto usando delle Vishay all'1%, cond. Mallory e Mustard, elettrolitici da kit, non mi va di spendere 10 euro di spedizione per 3 condensatori (sprague, ad esempio).. per lo cassis, lasciato a legno nudo, uso del listellare di faggio, molto bello da vedere e con le caratteristiche di risonanza che cerco io.
Il punto è che ho dei dubbi:
- nello schema, come nella lista componenti e layout si nota un ceramico sulla valvola con tensione da 2KV, che difficilmente riesco a reperire.. serve
realmente così grande o è sovradimensionato?
- che cono monto? pensavo al vintage 30, che ne dite?
- per le misure seguo quelle del blues deluxe 60*47*27 con giunzioni a incastro
- sulla lista comp. mi parla di filo rigido e filo schermato ma nel layout non vedo dove posizionare il filo schermato
- come cavo un awg 20 (0.5 mm^2 di sezione) può andare bene? il rivestimento esterno è importante che sia più spesso?
- come misuro la tensione sulle valvole, durante la prova finale? cioè, una volta che lo monto tutto, come procedo prima di montare le valvole? che
misure dovrei prendere e in che modo?
Scusatemi per le mille domande, ma credo che sto forum serva a questo. Non sono un novello, quindi so quello che sto facendo. Grazie a tutti e buona GAS.

Avatar utente
Kene
Diyer
Diyer
Messaggi: 115
Iscritto il: 12/08/2015, 17:32
Località: Torrazzacoste (PV)

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da Kene » 11/12/2017, 17:22

Ciao darpix. :salu:
Per i ceramici da 2/3 kV prova un po' qui:
https://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss? ... ramici+2kV
Sul fatto del sovradimensionamento non so dirti,dipende dalle tensioni in gioco generalmente,ossia dalla differenza di potenziale che il ceramico deve sopportare tra i suoi reofori, ma credo che sovradimensionare in sicurezza non sia in questo caso un problema,con quello che costano!
Ciao.
:salu:
Diyer a pezzi!

darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 110
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da darpyx » 11/12/2017, 23:55

Ciao Kene, sisi ma infatti non mi preoccupo del prezzo.. è solo che sto ultimando l'ordine e wui, dive compro io hanno quelli da 1kV e mi chiedevo se fossero sufficienti a sopportare quelle tensioni.. per il resto delle domande, puoi rispondermi a qualcun'altra? Te ne sarei infinitamente grato.. grazie comunque :ok_1:

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7293
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da robi » 12/12/2017, 9:18

Ciao, hai parlato di schema e layout, ma non hai indicato nessun riferimento, ergo non ti si può rispondere.
A naso in un amplificatore dove hai meno di 500Vdc non ti servono cap da 2kV, ed è solo questione di "materiale disponibile".

darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 110
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da darpyx » 12/12/2017, 17:10

Scusate ma credevo di averlo fatto.. li allego subito.. comunque noto che sulla lista omponenti parla di fusibile da 800ma, sullo chassis riporta 2A..cosa metto?

Allegati
tweed deluxe schema elettrico.pdf
(52.48 KiB) Scaricato 20 volte
layout.pdf
(709.48 KiB) Scaricato 30 volte
componenti.pdf
(392.81 KiB) Scaricato 19 volte

Avatar utente
Kene
Diyer
Diyer
Messaggi: 115
Iscritto il: 12/08/2015, 17:32
Località: Torrazzacoste (PV)

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da Kene » 12/12/2017, 17:45

Ah,caro darpix,la classica stesura dello schema tipico del noto venditore!!A me sembra un po' "vomitato lì ",ma si capisce lo stesso.
Se adocchi le tensioni di lavoro degli elettrolitici di filtro,si capisce che il tutto funziona a meno di 500V.Ma dove lo hanno messo 'sto ceramico da 2kV?
Per me ha pienamente ragione roby.
Per il valore del fusibile qualcosa so in linea di massima,ma non mi pronuncio perché argomento troppo legato alla sicurezza sia tua che dell'ampli.
Ti conviene interpellare chi ha molta più esperienza di me,e credimi ce ne sono sul forum.
Ciao darpix :salu:
Diyer a pezzi!

darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 110
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da darpyx » 12/12/2017, 18:05

Una cosa vorrei capire: ho letto argomentazioni e varie cose sul noto fornitore, ho letto che un utente nel 2015 ha fatto aggiornare i layout. Ma vale la pena seguire quello schema e quel layout anche se incasinato? Perchè a quanto mi sembra, non tutti ne sono entusiasti. Poi un'altra cosa, dopo aver montato il tutto, leggevo di utenti che accendono l'ampli senza valvole per misurare le tensioni credo. Qual è la procedura e che tensioni dovrei trovare? prima di fare danni ovviamente (a me, dell'ampli non me ne frego xD)

darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 110
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da darpyx » 12/12/2017, 18:48

ah e poi altra domanda.. premettendo che uso cavi solid wire di un noto fornitore tedesco (M...g), lo strato di rivestimento esterno e lo spessore vanno bene? o rischio di creare casini? e il cavo schermato dove?

Avatar utente
Kene
Diyer
Diyer
Messaggi: 115
Iscritto il: 12/08/2015, 17:32
Località: Torrazzacoste (PV)

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da Kene » 13/12/2017, 1:07

Talla' dov'era 'sto ceramico kilovoltaico del cavolo!!! Tra i diodi e la raddrizzatrice! Quei diodi proteggono la gz34 dal TA e il ceramico kilovoltico c'è lo lascerei così!Non te lo so spiegare fino in fondo, ma in quella posizione fa piacere che sia robustello!!!
Per le tensioni a vuoto e con valvole montate (a carico),ti rimando ai più esperti di me!Di solito le trovi indicate negli schemi.Ma mi raccomando sempre la tua sicurezza fisica mentre lo fai.No è mai una bella cosa misurare ampli del genere sotto tensione,informati bene quindi come procedere nella massima sicurezza.
Con quei dati,i grafici e i datasheets delle valvole e i valori dei componenti passivi adiacenti la valvola stessa,puoi ricavare le giuste polarizzazioni,e da lì un sacco di altre cose che influenzano il suono dell'ampli!Perchè è mille volte meglio capire come funziona cosa,che buttarsi inutilmente "alla carlona"!
Ecco a cosa serve conoscere le tensioni!C'è gente qui nel forum che soltanto guardando il valore delle tensioni e quelli di un paio di resistenze e un condensatore,ti sa dire se suona freddo,caldo,pastoso o secco!!
Buonanotte darpix!!! :salu:
Diyer a pezzi!

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7293
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da robi » 13/12/2017, 10:20

Spiegata in breve:
hai un secondario da 325Vrms - 0 - 325Vrms, che sono 460Vp - 0 - 460Vp, che sono 920Vpp.
Quindi 1kV è troppo poco, ed è necessario avere 2kV.

In realtà quando hai 460Vp da una parte, dall'altra hai 0V per come è configurato, ma 1kV e 2kV costano uguale, quindi vai di 2kV che non esplode nel caso uno dei due diodi andasse in corto.

Avatar utente
Kene
Diyer
Diyer
Messaggi: 115
Iscritto il: 12/08/2015, 17:32
Località: Torrazzacoste (PV)

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da Kene » 13/12/2017, 10:27

:numb1: :numb1: :numb1:
Diyer a pezzi!

darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 110
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da darpyx » 13/12/2017, 13:25

ok, perfetto. ho fatto in tempo ad inserirlo nell'ordine fatto. una domanda, dato che nello schema è riportato quel selettore d'impedenza e nel layout no, posso ometterlo vero?

Avatar utente
Kene
Diyer
Diyer
Messaggi: 115
Iscritto il: 12/08/2015, 17:32
Località: Torrazzacoste (PV)

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da Kene » 13/12/2017, 16:09

O fai tre uscite singole 4,8,16 ohm secchi, o ci giochi sui valori singoli come il layout.Non ė detto che per forza debba essere da 8 come raffigurato.Tieni sempre d'occhio l'impedenza (serie/parallelo) e la potenza.
:salu:
Diyer a pezzi!

darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 110
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da darpyx » 14/12/2017, 13:01

quindi teoricamente, se metto uno switch, potrei mettere solo un'uscita per una sola cassa, giusto? parlo di quello chassis ovviamente, senza fare altri buchi.. cioè qui in originale mi da due uscite a 8 ohm, significa che posso usare due casse insieme da 8 ohm l'una?

Avatar utente
Kene
Diyer
Diyer
Messaggi: 115
Iscritto il: 12/08/2015, 17:32
Località: Torrazzacoste (PV)

Re: Tweed Deluxe 5E3

Messaggio da Kene » 14/12/2017, 15:56

Caro darpix, :bye1:
Se il tuo TU ha una sola presa secondaria in uscita da 8 ohm e la sdoppi decisamente no,perché è come collegassi direttamente una cassa da quattro.Se viceversa il tuo TU possedesse due uscite da 8,cosa un po' rara a trovarsi,allora si.Personalmente ti consiglio un bel selettore alla Marshall e vai così, anche perché potresti giochicchiare un po' sull'entità della tensione di NFB e vedere tutti quanti l'effetto che fa!! :salu:
Diyer a pezzi!

Rispondi