Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori valvolari...
Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 27/10/2017, 8:31

Lascio qui uno schema che ho buttato giù ieri sera (ancora totalmente da ottimizzare) per un finale valvolare con le economicissime GU50 ed una configurazione con tutti feedback locali e nessun feedback globale: il classico UL ed i meno classici feddback in corrente sul catodo e lo shunt sulla PI.
Allegati
400W-UL-CFB-SHADE.jpg

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7125
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da kagliostro » 27/10/2017, 12:40

Interessante, potenza a basso costo :cool1:

Vedo che hai giustamente tenuto separato l'avvolgimento UL che va collegato alle G2, le GU50 vengono indicate sui datasheet per

una tensione su G2 di max 250V anche se poi, in pratica, molti le alimentano a 300V

dici 400W da 8 valvole ..... anodica a 650-700V - G2 a 300V - bias -49/50V ed assorbimento sui 55mA a Valvola ?

EDIT: 55mA A RIPOSO, al massimo si arriverebbe a circa 70mA per valvola


Naturalmente ci sono delle parti dello schema che non capisco
(bias con gli zener - mosfet sulla PI, quello singolo, per gli altri due credo di capire il motivo))

e mi era anche sfuggito l'avvolgimento del TU dedicato ai catodi (per quanto non mi è nuovo e da qualche parte l'ho già visto)

Franco

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 27/10/2017, 15:45

Ciao Franco,

l'anodica potrebbe essere fra i 900 V ed il kV e dire il vero, e le schermo sui 250-300 come giustamente hai detto.
Il limite è l'isolamento dei trasformatori di alimentazioni (ho scelto dei toroidali per ridurre il peso): www.toroidy.pl

Il catodo della PI è un CCS, stessa cosa sarà per i source dei source follower delle finali per pilotarle con impedenza bassa.
Sì, come vedi dal titolo oltre ad essere ultralineare (tap al 30%) ha anche un feedback in corrente sui catodi (al 10%) e poi lo shunt (o shade) per la PI. Tutti feedback locali e nessun feedback globale.

La PI potrebbe essere a pentodi (ho bisogno di parecchio swing sulle finali), mi piacerebbero le classiche EF86, ma devo ancora fare un po' di simulazioni. É solo una prima bozza da sviluppare.

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 246
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da piadina » 27/10/2017, 18:11

Che dati dovrebbero avere i trasformatori TA e Tu ? l isolamento al giorno d'oggi oggi non è un problema anche Un kV lo si avvolge senza neanche mettere carta tra strati

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7125
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da kagliostro » 27/10/2017, 20:31

Ciao Robi

Come mai hai pensato ad un'anodica così alta ?

900-1000V ... mi sembrano un po' tantini

nei datasheet delle EL152 (la versione civile delle LS50 (che sono la versione originale tedesca delle GU50) che sono meno conservativi rispetto quelli destinati ad uso militare, l'anodica al massimo viene indicata ad 800V e con 800V di anodica, 300 su G2, circa 120mA di consumo di placca a valvola, con un carico di 8K si va a 120W per un PP di 2 valvole

Oltre alla tenuta di isolamento del TA bisogna tener conto anche di quella del TU, 900-1000V poi non comporterebbero anche dover applicare tutta una serie di accorgimenti per scongiurare archi nella catena di alimentazione ?

Franco

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 27/10/2017, 21:11

In realtà la tensione dipende dall'utilizzo, e sì, la potenza disponibile è superiore a quella che ho dichiarato.
https://frank.pocnet.net/sheets/175/g/GU50.pdf

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 28/10/2017, 8:50

In realtà quello che vorrei fare è slegare le screen da un avvolgimento vero e proprio.

Sto studiando come derivare la loro alimentazione dall'alimentazione principale, ma anche come poter variare la quantità di segnale che ricevono.
Sostanzialmente un partitore in AC ed uno in DC, ma chiaramente il secondo gestito da un mosfet.
Chiamiamolo un VVR con un'iniezione di AC. Così posso sperimentare diversi valori di feedback sulle griglie schermo senza rifare il trasformatore d'uscita. Anzi, semplificando ulteriormente sia il TA sia il TU.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 28/10/2017, 9:54

Il motivo per il quale ho dichiarato 400W è che il concetto di potenza alla quale siamo abituati molto aleatorio.
A quale frequenza? Con quale THD? Che tipo di THD? Con quanta IMD? Con quanta banda passante? etc...

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7125
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da kagliostro » 28/10/2017, 10:39

Sì, 400W come indicazione va benissimo, si capisce che è per collocare l'amp in una certa fascia

la mia perplessità era più che altro sul livello dell'anodica, non che volessi spaccare il capello sulla questione della potenza

Sono sicuro che anni fa un appassionato del nord Europa mi mandò lo schema di un qualcosa che stava realizzando (proprio per basso)

lui aveva pensato di usare un normale TU UL e di mettere dei regolatori a mosfet sul collegamento UL per abbassare l'anodica al

livello desiderato adatto alle G2, purtroppo non riesco a ritrovare lo schema

In ogni caso, con un normale TU, utilizzando un TA dall'anodica del quale tramite un regolatore a mosfet prelevi la tensione delle G2

dovrebbe essere sufficiente, non ho ben chiaro il discorso dell'iniezione di AC ma credo tu sì [icon_e_biggrin.gif]

Franco

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 28/10/2017, 10:48

In pratica un UL da un feedback sulle griglie schermo per linearizzare le valvole finali.
Cosa vuol dire? Che mette una componente AC sulle griglie, oltre ovviamente ad una parte di alimentazione DC.

La componente AC è una frazione del segnale totale in uscita dalle finali, dipendente dalla posizione del tap (20-50%).
Immagina ora di avere un "potenziometro" col quale aggiungi su una DC (l'alimentazione) un segnale AC a tuo piacere (il feedback di cui sopra).

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7125
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da kagliostro » 28/10/2017, 11:12

:hummm_1: :hummm_1:

Beh, sì, intuisco cosa vuoi dire, sarebbe l'idea opposta a quella dello schema che non trovo (se ho capito bene)

in quello il segnale AC veniva dalla presa UL e con un mosfet si regolava il livello di DC

mentre nel tuo, un mosfet riduce la tensione anodica ed un circuito di un qualche tipo (questo proprio non me lo immagino)

inietta la componente AC di un livello selezionabile a piacere

Franco

POST ACCORPATO

Sapevo che da qualche parte avevo quello schema, e l'ho ritrovato, eccolo
GU50_UL.PDF
(71.37 KiB) Scaricato 9 volte


Franco

p.s.: Ricordavo, erroneamente, che questo sistema fosse per l'ampli da basso, lo schema dell'ampli da basso (della stessa persona) è questo


Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 28/10/2017, 11:45

Grazie Franco,

l'ampli da basso veniva alimentato molto basso in tensione. Dalle curve che hanno, direi che la minima tensione accettabile sono 700V.
Potrei optare per 850V come via di mezzo fra il limite superiore e quello secondo me inferiore.
Con un ottetto avrei optato per 2k come carico, con un sestetto l'optimum è 2.6k.

C'è da dire anche che potrei prendere spunto dai vari sestetti di GU50 e sfruttare casomai un po' di compressione per limitare il finale (un opto in parallelo alla resistenza di protezione della griglia schermo, collegato con un partitore sull'ingresso) e dare l'impressione di avere maggior potenza: se supero una determinata soglia, comprimo l'ingresso al finale. L'inerzia del led mi da l'inerzia della compressione.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 28/10/2017, 11:56

Ci sono anche soluzioni all tube, ma a me per questa applicazione non piacciono (vedi allegato appena trovato).

Non trovo il senso di usare tecnologie vecchissime quando vi sono soluzioni ibride che possono risolvere molti problemi, costare molto meno e suonare secondo me meglio.
Allegati
6x GU50.pdf
(42.59 KiB) Scaricato 8 volte

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 28/10/2017, 11:58

Senza guardare troppo i datasheet (che trovo utili per darti un'indicazione di come lavorare sulle curve, ma non necessariamente di come far lavorare la valvola nella realtà secondo i valori indicati, soprattutto per valvole come queste), sono andato alla ricerca di prove strumentali su queste finali, come la seguente:
Power at different Raa.png
Power at different Raa.png (7.83 KiB) Visto 118 volte

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7163
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Finale 400W con GU50 e UL + CFB + Shunt NFB

Messaggio da robi » 28/10/2017, 12:01

Una delle opzioni che ho scartato in questo esempio, ma che adoro per ampli a mosfet SE piccolissimi è questo:
Allegati
Voltage and Current Feedback.pdf
(30.45 KiB) Scaricato 15 volte

Rispondi