Fender proamp

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori valvolari...
Avatar utente
sobas66
Diyer Aiutante
Diyer Aiutante
Messaggi: 87
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender proamp

Messaggioda sobas66 » 13/05/2017, 20:54

piadina ha scritto:Ciao, scrivi i materiali che al momento hai a disposizione (lamelle, isolanti filo ecc), provedo a farti un progetto. Le uscite 4-8-16 ? O solo 4-8? Push pull 6l6.


Grazie mille! Ormai ero rassegnato a procurarmi i lamierini da 40......
Possiedo in quantità lamierini da 32mm e filo da 0,18 mm, ho un rocchetto ad una gola da 32 x 41... ma per quello non c'è problema lo posso costruire.
Per i fili del secondario non ho problemi ne ho di molti diametri...... ;)

Mi è sufficiente 4 e 8 ohm come uscite, :Gra_1:
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6788
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Fender proamp

Messaggioda kagliostro » 14/05/2017, 8:07

Ciao Piadina

Son contento che sei intervenuto :numb1:

almeno tu sei pratico e di trasformatori ne hai già fatti

Io sto in questi giorni progettando il mio per SE di 1625

e sarà il primo

K

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 225
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: Fender proamp

Messaggioda piadina » 14/05/2017, 13:28



IMG_20170514_132204.jpg
Trafo 6l6

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 225
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: Fender proamp

Messaggioda piadina » 14/05/2017, 13:39

Ho leggermente aumentato la z primaria x far andare bene il filo che hai. Siamo sui 6600, va benissimo.È un 5 sezioni classico, si avvolge tutto in un senso solo sia il primario che secondario. Per la isolante può usare della carta carrozziere fina tagliata a strisce della larghezza rocchetto ( va bn quello che hai 33x41), isoli strato strato sui primari (mi raccomando nn tirare troppo il filo altrimenti lo rompi) ma nn serve che isoli strato strato il secondario. X il secondario usi un bifilare con due fili da 1 mm sia per i 4 ohm che gli 8 ohm( o altri due diametri più vicini che hai), io l' ho sovradimensionato un pochino perciò c'è un minimo di elasticità nel poter scegliere un diametro filo. Nel primo blocco secondario nn ci sn uscite tutt'e due uscite sono nel secondo blocco, serve per avere un bilanciamento ohm del primario.
I parametri sn una densità di 0.8 T, densità sui 3 circa x i primari e max 2.5 secondari. La potenza è leggermente sovradimensionato. Se ci sn domande chiedi

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6788
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Fender proamp

Messaggioda kagliostro » 14/05/2017, 14:15

Piadina mi spieghi cosa intendi con:

. desità di 0.8 T

. densità sui 3 circa x i primari e max 2.5 secondari

Grazie

Franco

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 225
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: Fender proamp

Messaggioda piadina » 14/05/2017, 14:21

Il trafo lavora con un flusso di 0.8 T circa, densità corrente sul filo primario max 3,5 A/mm^2 circa sul secondario max 2.5 A/mm^2 ( due fili da 1 mm, molto sovradimensionato, ma dato che nn so quello che ha mi sn tenuto largo)

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 225
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: Fender proamp

Messaggioda piadina » 14/05/2017, 14:25

È al limite come densità corrente sul primario, di solito x i 50 w usano un filo 0.22. ma se lo stende BN e ci mette l isolante va bn anche il 0.18. perché la isolante ti fa dissipare il calore e lo tiene meno concentrato sul filo.

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 225
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: Fender proamp

Messaggioda piadina » 14/05/2017, 15:52

Posta i dati anche del SE sn curioso. Stereo o amp chitarra?

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6788
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Fender proamp

Messaggioda kagliostro » 14/05/2017, 19:04

la T sarebbe quella che Giunchi indica come Induzione Magnetica, la Wb/m2 ?

Niente Hifi, roba da chitarra

(Un po' AA764 un po' 5C1 ma con tubi octal - c'è un thread - lo schema lo vedi qui http://i.imgur.com/TO6wzWq.jpg)

e con V1 (un pentodo) del 5C1 anche usabile come V2 nel circuito dell'AA764

Mi son fatto aiutare per qualche chiarimento da un amico (australiano) e qualche chiarimento l'ho chiesto anche a Giunchi

(se si fa il calcolo a mano del rapporto di trasformazione se ne escono delle impedenze del primario un po' più alte di quelle calcolate con

wintrasfo, Giunchi mi ha detto che la cosa è dovuta al fatto che wintrasfo tiene conto anche di perdite ed altri fattori, ma non so

esattamente come)

l'impostazione definitiva dovrebbe essere più o meno

Induzione magnetica 0.5 - Frequenza di taglio 70Hz - Densità corrente 2.5A - Lamierini Colonna 32 - Pacco 32

(per cui 32x32 EI96/80 che ho)

Primario Impedenza 4200 ohm 70mA - Secondari Impedenza 4 ed 8 ohm

Primario totali 2152 spire filo 0.18mm (0.21 isolato) che forse aumento un po' nel diametro

Primario diviso in 3 parti (684 x 3)

Secondari 4 ed 8 ohm totali 87 spire con presa intermedia a 62 spire (per cui 62 spire + 25 spire) filo da 1mm (1.08 isolato)

Ero molto indeciso su come intercalare i secondari nel primario

l'amico mi diceva di metterne 62 spire tra il primario 1 e 2 e poi le altre 25 spire tra il primario 2 e 3

Io ero partito pensando di metterne 31 + 12 tra primario 1 e 2 e le altre 31 + 13 tra primario 2 e 3

Ma Giunchi mi ha detto che trattandosi di un TU per strumenti musicali non ci sarebbe stata, in pratica, differenza neanche se avessi

diviso il primario solo in 2 parti ed avessi avvolto tutte le spire del secondario tra le due metà del primario

Alla fine penso di fare 3 parti del primario con i secondari avvolti 43 spire tra primario 1 e 2 e 44 spire (19 + 25) tra primario 2 e 3

Sicuramente un'immagine è più semplice da leggere (i diametri sono per il filo nudo, rivestito sono 0.21 mm e 1.08 mm)



Forse, come dicevo, aumento un po' il diametro del filo del primario

Franco

p.s.: Mi scuso per l'OT, ma volevo rispondere a Piadina

Avatar utente
sobas66
Diyer Aiutante
Diyer Aiutante
Messaggi: 87
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender proamp

Messaggioda sobas66 » 14/05/2017, 21:11

Piadina sei un mito! :numb1:
Solo una domanda! Da che parte si inizia.. :hummm_1: dalle 770 spire o dalle 570..... :face_green:
Perdona la domanda ma è il primo PUSH PULL :ops:

Grazie ancora ;)
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 225
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: Fender proamp

Messaggioda piadina » 15/05/2017, 0:10

si inizia dalla parte piu vicina alla colonna cioe dai 570, 570 nn e un numero a caso, ti permette di fare 3 strati esatti, e bada bn se ti accorgi che avvolgendo sei arrivato a 570 e hai ancora un po di spazio completa pure tutta la gola. Poi le spire in piu che hai fatto (che so 5 sp) li togli ai 770 sp superiori che diventeranno 765, e solo un esempio. E importante avvolgere prendendo tutta la larghezza a disposizione. stessa roba nel secondario se vedi che nn riesci a far stare tutte le spire del primo blocco giuste nn disperare e vai ad aggiungerle nel secondo blocco, vale anche il contrario aggiungi per completare la gola e togli poi in seguito.

si la T (tesla ) e l induzione, che bu per abitudine anche al lavoro la scrivo cosi. CMq e la stessa cosa di weber su metro quadro.
E vero che in pratica nn cambia nulla mettere l secondario in mezzo a due bobine grosse, però in single end ti cambia sui transitori perchè avrai piu inerzia per così dire del trafo e automaticamente perdi un po in definizione del suono (armonici, suoni alti ecc). due bobine grosse con in mezzo il secondario va bn per un trafo push pull (ma neanche li piu di tanto) perche le due bobine sono compensate tra di loro e di fatto e fanno meno inerzia.
Poi a occhio se fai si sec con filo da 1 mm sn 37 spire strato, in totale tu hai 86 spire, se dividi sn 2 strati e rotti. Tropo pochi e neanche completi. Consiglio vivamente di diminuire la sezione per aumentare il numero dei strati, mettendo in bifilare o anche in trifilare. per avere minimo 6 o anche 7 strati. e poi per ogni strato ci butti sopra il primario.
Come numero totale deile spire ci siamo, li aumenterei un pochino però aumentando leggermente il spessore pacco portandolo a 45 mm (cosa che ti tornerà buona anche dopo per regolarti bn il traferro)

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6788
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Fender proamp

Messaggioda kagliostro » 15/05/2017, 8:56

Ciao Piadina

per non disturbare ulteriormente il thread di Sobas66, ho copiato in un nuovo thread la parte che riguarda il mio TU

se vuoi continuare la discussione sul TU x SE andiamo avanti qui:

http://www.diyitalia.eu/viewtopic.php?f=22&t=10587&p=115904#p115904

Franco

Avatar utente
sobas66
Diyer Aiutante
Diyer Aiutante
Messaggi: 87
Iscritto il: 03/06/2014, 22:18
Località: Provincia di Treviso

Re: Fender proamp

Messaggioda sobas66 » 16/05/2017, 22:16

Non disturbate affatto.....quello nuovo sono io [icon_e_biggrin.gif]

Penso di aver capito tutto....
Ho misurato la gola del rocchetto ed è circa 45mm, quindi per il secondario ho pensato di utilizzare del filo da 0,9 che così riesco a riempire interamente lo spazio con 25 spire x 2...oppure è meglio utilizzare il filo da 1 mm che con 2 strati esatti mi permette di completare le 45 spire? (Anche se con l'isolante......forse non ci riuscirò)
Farò una prova tanto son solo 22/23 spire.... :hummm_1:

Invece avevo un altra domanda....la mia povera bobinatrice non possiede la guida per il filo e con il 0,18 è abbastanza difficile accostare le spire....
Ho visto la bobinatrice del Giunchi..... :hummm_1:
Sono sufficienti quei due rocchetti su quei tondini di ferro?

Immagine

Oppure sarebbe meglio una barra filettata con una guida :????:

Grazie
Immagine

Leonardo diceva: "L'esperienza è il nome che si dà ai propri sbagli."

Avatar utente
piadina
Diyer
Diyer
Messaggi: 225
Iscritto il: 20/10/2014, 22:58
Località: provincia Venezia

Re: Fender proamp

Messaggioda piadina » 16/05/2017, 22:42

potresti fare cosi (sto ragionando molto di fino), fare il primo blocco con filo 1 mm (se ce lhai disponibile), probabilmente nei due strati che farai nn riuscirai a completare le 45 spire ma arriverai a 42 spire. il che e buono perche per fare la prima uscita (4 ohm) devi fare 19 spire ma tenendo conto che dovrai aggiungere le famose 3 spire mancanti vai a 22 che rappresenta uno strato giusto (dovrai farlo molto bene), poi per completare il tutto hai le altre 26 spire e puoi passare ad un filo un po piu fino tipo il 0.9 per fare un altro strato esatto ! senza fare nodi di uscita entrata, e avere tutto bello liscio, sn particolari ma nn di poco conto.
per avvolgere nn serve nessun supporto, io metto il rocchetto rame ai piedi e faccio girare con la mano sinistra incolonno bn, se metti la carta sotto le spire scivolando un po si allineano da sole.

Avatar utente
robi
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6728
Iscritto il: 17/12/2006, 13:57
Località: Alba

Re: Fender proamp

Messaggioda robi » 17/05/2017, 5:52

Grazie ragazzi,

Da qualche giorno mancavo dal forum e trovare un thread vivo e pro-attivo come questi mi fa davvero piacere!


Torna a “TubeAmp (Generale)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti