Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Marshall 18w TMB

Discussioni di carattere generale sugli amplificatori valvolari...
Rispondi
darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 128
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Marshall 18w TMB

Messaggio da darpyx » 09/03/2019, 3:03

Ciao ragazzi, ritorno dopo un annetto e reduce da quel Fender Deluxe pieno di hum a parlarvi di "una nuova nascita" e a chiedervi consigli. Dopo il recupero di alcuni componenti (quasi tutti a dire il vero), ho deciso di cambiare sonorità e di farmi una testata Marshall in stile plexi da 18w. La testata avrà resistenze allen Bradley, condensatori sozo next gen, trasformatori italiani del noto fornitore, valvole mullard nos nel finale, mullard di nuova generazione bilanciata per la PI, tad replica mullard per le preamplificatrici. Ora, dopo un'accurato cablaggio (si cerca di separare corrente dal segnale e di avere un cablaggio quanto più pulito possibile), vorrei porvi una domanda alla quale non trovo risposte se non generiche. Per quanto riguarda la regolazione del BIAS, come devo procedere, avendo solo un tester e non strumenti specifici? Leggevo, da qualche parte, che regolare il bias significa regolare la tensione sull'anodo delle finali in modo da farle funzionare a un certo wattaggio, in modo da non esasperarle. Normalmente dovrebbero lavorare a un 70/80% della tensione massima. Ora, prendendo in considerazione le tensioni misurate sullo schema elettrico fornitomi da internet, per aumentare o diminuire quella tensione, credo si debba agire sulla resistenza collegata all'anodo, aumentandola e diminuendola. Ma in che maniera questa influisce in linea di massima? Come devo procedere? Ovviamente quello che ho scritto sopra l'ho semplicemente letto e riportato per come io ho capito, non so se è corretto. Vi allego lo schema e qualche foto dei lavori.
Allegati
tmb18schematic.pdf
(140.13 KiB) Scaricato 10 volte
Ultima modifica di darpyx il 09/03/2019, 3:09, modificato 1 volta in totale.

darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 128
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Re: Marshall 18w TMB

Messaggio da darpyx » 09/03/2019, 3:06

Continua
Allegati
IMG_20190305_183343.jpg
IMG_20190305_183350.jpg
IMG_20190305_183358.jpg

darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 128
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Re: Marshall 18w TMB

Messaggio da darpyx » 09/03/2019, 3:07

Continua
Allegati
IMG_20190305_123433.jpg
IMG_20190305_115843.jpg
IMG_20190305_115839.jpg

alexradium
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 713
Iscritto il: 07/06/2011, 14:18

Re: Marshall 18w TMB

Messaggio da alexradium » 10/03/2019, 16:03

darpyx ha scritto:
09/03/2019, 3:03
Ciao ragazzi, ritorno dopo un annetto e reduce da quel Fender Deluxe pieno di hum a parlarvi di "una nuova nascita" e a chiedervi consigli. Dopo il recupero di alcuni componenti (quasi tutti a dire il vero), ho deciso di cambiare sonorità e di farmi una testata Marshall in stile plexi da 18w. La testata avrà resistenze allen Bradley, condensatori sozo next gen, trasformatori italiani del noto fornitore, valvole mullard nos nel finale, mullard di nuova generazione bilanciata per la PI, tad replica mullard per le preamplificatrici. Ora, dopo un'accurato cablaggio (si cerca di separare corrente dal segnale e di avere un cablaggio quanto più pulito possibile), vorrei porvi una domanda alla quale non trovo risposte se non generiche. Per quanto riguarda la regolazione del BIAS, come devo procedere, avendo solo un tester e non strumenti specifici? Leggevo, da qualche parte, che regolare il bias significa regolare la tensione sull'anodo delle finali in modo da farle funzionare a un certo wattaggio, in modo da non esasperarle. Normalmente dovrebbero lavorare a un 70/80% della tensione massima. Ora, prendendo in considerazione le tensioni misurate sullo schema elettrico fornitomi da internet, per aumentare o diminuire quella tensione, credo si debba agire sulla resistenza collegata all'anodo, aumentandola e diminuendola. Ma in che maniera questa influisce in linea di massima? Come devo procedere? Ovviamente quello che ho scritto sopra l'ho semplicemente letto e riportato per come io ho capito, non so se è corretto. Vi allego lo schema e qualche foto dei lavori.
questo ampli,come i Vox,il 5E3 e altri,sono polarizzati mediante la resistenza di catodo delle finali,con la griglia di segnale a potenziale 0V.
Di solito questo sistema,porta la potenza dissipata senza segnale a circa 90%,per i Vox anche 130%.
Inutile fare tanti calcoli,costruisci l'ampli con quello che hai e rispettando i valori tipici dello schema originale,poi se misurando trovi differenze eclatanti di oltre 10% si può modificare.

darpyx
Diyer
Diyer
Messaggi: 128
Iscritto il: 09/01/2012, 20:28

Re: Marshall 18w TMB

Messaggio da darpyx » 11/03/2019, 12:02

Ah ok, quindi (in linea teorica) non dovrebbe essere controllato il bias più di tanto. a sto punto, nemmeno sul 5e3 c'è bisogno più di tanto. do una controllatina e basta?

Rispondi