Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

La dogana

Forum dedicato allo svago, qui si chiacchiera di tutto.
BlackSkull
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 18/09/2007, 20:14

La dogana

Messaggio da BlackSkull » 20/02/2008, 14:33

Ebbene sabato 16 febbraio mi è arrivato l'ennesimo pacco dagli Stati Uniti (dopo 2 mesi di ritardo grazie ai controlli doganali...).
Il postino si presenta, mi consegna il pacco e... non mi chiede nemmeno un euro per il dazio doganale. "Va boh questa volta sono stato fortunato", penso io.
Il lunedì successivo me lo ritrovo di nuovo sotto casa e toh! mi ha portato un bollettino da pagare: riguarda proprio la tassa doganale a quel pacco. Il postino se ne era dimenticato. Guardo bene la cifra: 20,65 euro. Dico subito al postino che mi sembrava una cifra un po' esagerata per il dazio e che mi sarei recato il giorno dopo in posta per chiedere maggiori informazioni. Dico che per me è una cifra esagerata perchè il valore della merce + spese di spedizione era di 42 euro. Quando ordinai i trasformatori avevo speso circa 200 euro e il dazio era costato circa 15 euro.
Fatto sta che la mattina seguente vado in posta e tra uno sballottamento e un altro tra il personale mi mandano da uno pseudo direttore (pseudo perchè non ne ho la certezza). Il quale mi spiega che se io mi dovessi rifiutare di pagare la cifra i soldi li avrebbe rimessi il postino (bah...). Comunque dopo la mia lunga spiegazione nella quale chiedevo il perchè di una cifra così "spropositata" rispetto al valore della merce, l'omino postale mi ha dato un numero di telefono dicendomi: "Noi non siamo collegati alla dogana, non fa parte di Poste Italiane (anche se nelle successive telefonate mi hanno confermato il contrario), quindi telefoni a questo numero e ci faccia sapere."
Incomincio a telefonare: il numero di telefono corrisponde ad una agenzia che per il pacco postale che ho io non è corretto, mi danno perciò un altro numero di telefono. Mi risponde un uomo un po' scorbutico e finisce la conversazione dicendo "Questo non è il numero corretto. Noi non possiamo risalire a quei dati, deve fare una lettera di reclamo a poste italiane" e mi consegna un altro numero di telefono. Anche qui la stessa risposta di prima solo che mi rimanda a inizio catena...
Sono andato sul sito delle poste ho trovato un numero di assistenza e ovviamente non potevano che darmi gli stessi numeri di telefono (tanto che glieli ripetevo mentre li diceva...) e di provare a fare una lettera di reclamo.
Questa lettera di reclamo, perchè non l'ho fatta? Beh, dovevo prima sborsare i soldi, poi aspettare 40 gg per la risposta che sono sicuro poteva essere o "Ci dispiace, ma non possiamo risalire al conteggio del dazio doganale applicato al suo pacco", oppure "Ci dispiace, ma secondo i nostri calcoli la cifra da noi calcolata è corretta, ma non possiamo farle pervenire alcuna documentazione".
Erano le 16.00 del pomeriggio avevo ancora un numero di telefono della filiale di Poste Italiane della mia zona da provare, ma ovviamente: non risponde nessuno.
Questa mattina appena mi sono alzato ho provato a richiamare questo numero, ma assolutamente niente, nessuna risposta.
Allora rincomincio a fare il giro di telefonate incomincio da quello del sito delle poste, ma ovviamente mentre spiego la situazione cade la linea. Allora richiamo il primo numero che mi aveva dato lo pseudo direttore: ovviamente mi rispondono nello stesso modo, quindi mi tocca richiamare il secondo numero: spiego per l'ennesima volta il mio problema e mentre mi sta dettando uno dei soliti numeri di telefono la fermo e le dico di aver già provato e che non è servito a niente. Allora si mette a cercare un altro numero: ne tira fuori due. Telefono al primo, niente non sono loro, ma mi danno lo stesso numero che mi diede l'operatrice di precedente.
Al secondo numero sembrava avermi risposto uno un po' stupido che non capiva niente e quando si accorse che effettivamente non capiva niente, mi passò una sua collega che per filo e per segno FINALMENTE mi spiegò come ereno state applicate nel mio caso le tasse doganali. Ovviamente mi ha giustificato perfettamente tutte le spese, ma io volendo una prova fisica di quello che steva dicendo mi sono fatto inviare un fax.

In poche parole le spese doganali, in questo caso, che il pacco era segnato come commerciale, sono:

20% iva                            +
2,7% dazio                        +
5,50€ dau                          +
2,50€ presentazione dogana +
3,00€ spese postali              =
-----------------------------------------------
20,65€ di tasse doganali

Ma adesso, dico io, CI VUOLE TANTO A METTERE UN FOGLIO CON SCRITTO TUTTO QUESTO?????
Ovviamente la ragazza al telefono ha confermato anche lei che effettivamente, non viene mai specificato come avviene il controllo doganale e come vengono applicati i dazi, e nel mio caso essendo che il pacco è stato controllato da un ispettore ho dovuto pagare 11,60 euro in più.

Saluti a tutti e spero non sia stato una palla

Francesco


PS: se avete qualche problema con le tasse doganali, volete informazioni su come sono state calcolate le tasse telefonate a questo numero: 02-35638266 (soltanto per chi riceve dalla dogana di Milano).

Avatar utente
ilcecca
Diyer
Diyer
Messaggi: 212
Iscritto il: 03/01/2008, 11:44
Località: camposampiero PD

Re: La dogana

Messaggio da ilcecca » 20/02/2008, 15:42

son cose da pazzi...mah.
io non ne capisco una mazza..
per esempio io tempo fa ho preso un ponte tipo les paul da ebay, da una ditta cinese penso...era un pezzo che dovevo montare su una chitarraccia e andava bene lo stesso.
però non mi hanno assolutamente rotto.
cioè, ho fatto il bonifico, e dopo un paio di settimane è arrivato..
come mai?
cosa cambia?

Avatar utente
EL84
Manager
Manager
Messaggi: 2395
Iscritto il: 14/05/2006, 10:28
Contatta:

Re: La dogana

Messaggio da EL84 » 20/02/2008, 15:47

eheeheh la solita "italianata" ;O)

Mi ricordavi il cartoon di Asterix -  :duec: :duec: :duec: :duec: :duec:
Antonello
www.antonellocatanese.net
www.myspace.com/virutrio
****************************************
Tom Hess

Avatar utente
Aaron
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1057
Iscritto il: 08/05/2006, 2:16

Re: La dogana

Messaggio da Aaron » 20/02/2008, 15:52

lo stato telo deve sempre mettere lì .......
logicamente mica toglie l'iva per far acquistare la merce in italia no la mette pure per l'estero (secondo loro ci fa piacere acquistare la merce fuori l'italia) 

e qui mi fermo !! se no chiudono il forum
www.myspace.com/myricae

BlackSkull
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 18/09/2007, 20:14

Re: La dogana

Messaggio da BlackSkull » 20/02/2008, 15:56

Si, ma infatti i pacchi a volte li controllano e a volte no dipende come gli girano insomma...
Avete ragione tutti: la solita italianata del "se ti posso fregare lo faccio".
Comunque l'importante è che sia riuscito a risolvere il problema ricevendo le informazioni che mi dovevano essere date.

Avatar utente
SOAD
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 321
Iscritto il: 03/06/2007, 15:20
Località: Campi Salentina - Lecce
Contatta:

Re: La dogana

Messaggio da SOAD » 20/02/2008, 16:32

In situazioni del genere,la cosa che mi da' piu' fastidio è il giochetto dello scaricabarile...
Inoltre è sempre difficilissimo per non dire impossibile conoscere informazioni, e comunque sia la gente che sta dall' altra parte del filo non si sa' che faccia ha ed inoltre non si puo' sapere se ci prende per il culo o meno...
Secondo me ci vorrebbero delle leggi chiare che costringano a mettere per iscritto i soldi che ci addebbitano, anche perchè, ad esempio nel caso di blackskull, io sinceramente sia per tempo, sia perchè non ho la santa pazienza di rispiegare la situazione a 100 persone diverse ripartendo da 0, io sono schietto, gli mando a quel paese subito, sbagliero' ma sono fatto cosi'...
Povera italia...
  :trip:

Avatar utente
meritil
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 2971
Iscritto il: 06/05/2006, 4:57
Località: Roma
Contatta:

Re: La dogana

Messaggio da meritil » 20/02/2008, 16:40

EL84 ha scritto: eheeheh la solita "italianata" ;O)

Mi ricordavi il cartoon di Asterix -  :duec: :duec: :duec: :duec: :duec:

lo sapete invece che ste seccature doganali le dobbiamo proprio ai nostri amici americani? infatti giorni fa un titolare di un franchising MBE mi ha spiegato che sono loro i primi a disseminare burocratismi sulle tratte al di fuori degli states, vuoi per motivi fiscali ed economici, di sicurezza e quant'altro insomma il controllo su quello che esce e che entra è talmente morboso che in primo luogo indispone il paese destinatario, e in secondo luogo fa in modo che ci voglia più tempo-uomo per sbrigare le pratiche e ovviamente questo tempo-uomo indovinate chi lo paga?  :ok_1:


in effetti quando ordino da ceriatone che sta in malesia non solo arriva tutto prima ma non pago mai dogana(lui scrive infatti sui pacchi che è materiale per dimostrazione una cosa simile, mi sono fatto scrivere la stessa cosa da George di Metroamp... ho pagato il 23%  :eek1:)




:ita:

Glauco
Diyer
Diyer
Messaggi: 104
Iscritto il: 11/10/2007, 8:42

Re: La dogana

Messaggio da Glauco » 20/02/2008, 17:38

cavolo mi è capitata la stessa cosa e ho pagato 20,73, diciamo che sull'importo complessivo era una fesseria pero se leggevo prima questo tread chiamavo sicuramente al numero da te citato.

Grazie per la segnalazione

BlackSkull
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 18/09/2007, 20:14

Re: La dogana

Messaggio da BlackSkull » 20/02/2008, 17:42

Ma difatti sempre la ragazza che mi ha dato le informazioni mi ha detto che per ogni stato ci sono delle regole per il controllo alla dogana.
Ceriatone probabilmente invia gli oggetti come samples. Invece con metroamp avrò si e no speso 10 euro su roba che vale piuù di 100 euro, c'è da dire però che lui invia i pacchi come gift.
Questa volta ho ordinato da hoffmanamps e ha inviato il pacco come "commercial" mettendo un importo diverso da quello della fattura  originale. Perciò si sono insospettiti e hanno controllato, facendomi spendere di più oltre a farmi aspettare un mese in piu: infatti il pacco è stato spedito il 12 dicembre (periodo degli scioperi dei trasportatori in italia) è arrivato il 7 gennaio in dogana, il 29 gennaio mi arriva la raccomandata che mi avvisa del pacco e il 16 febbraio mi arriva.

Avatar utente
simbol
Diyer
Diyer
Messaggi: 154
Iscritto il: 15/09/2006, 19:25
Località: Don't worry, be happy!

Re: La dogana

Messaggio da simbol » 20/02/2008, 18:57

Io quest'estate presi un pickup su ebay dagli USA, dopo molto tempo arrivò a casa, con 20€ in più da pagare per le tasse doganali! Sul pacco c'era scritto il giusto importo del prodotto...
Alla fine della fiera il prezzo del pickup era ottimo, anche aggiungendo le spese di spedizioni, ma caricato di 20€ di tasse doganali...beh...con 3€ in più andavo nel negozio della mia città e lo compravo e lo portavo a casa immediatamente, senza dover aspettare più di un mese! :doh:
Don't worry, be happy!

Avatar utente
Texas Special
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 662
Iscritto il: 28/05/2006, 21:38

Re: La dogana

Messaggio da Texas Special » 09/07/2008, 9:45

Mi riallaccio al discorso per sapere se é possibile che io stia aspettando più di 3 mesi per ricevere una serie di meccaniche Planet Waves dagli Stati Uniti, spediti il 21 aprile 2008...
Dove saranno, nessuno lo sa....Ne le poste ne l'USPS....

Ma?


:pasc:
«Se un uomo non è disposto a rischiare per le sue idee…. o le sue idee non valgono niente o non vale niente lui»

mick
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 1727
Iscritto il: 06/05/2006, 16:24
Località: padova

Re: La dogana

Messaggio da mick » 09/07/2008, 10:56

Texas Special ha scritto: Mi riallaccio al discorso per sapere se é possibile che io stia aspettando più di 3 mesi per ricevere una serie di meccaniche Planet Waves dagli Stati Uniti, spediti il 21 aprile 2008...
Dove saranno, nessuno lo sa....Ne le poste ne l'USPS....

Ma?


:pasc:
Dove le hai prese?

:bye1:
[url=http://ubanimator.com][img]http://img81.imageshack.us/img81/7186/userbar525119kq3.gif[/img][/url]
[url=http://www.userbars.com][img]http://img297.imageshack.us/img297/9656/userbar784102.gif[/img][/url]

Avatar utente
_Alex_
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1163
Iscritto il: 20/06/2008, 5:37
Località: Campobasso

Re: La dogana

Messaggio da _Alex_ » 09/07/2008, 12:57

E' possibile mettere questa avventura in evidenza?
Magari si potrebbero anche scrivere tutti i numeri inutili, così li conosciamo tutti e non li chiamiamo.

Ps: ma la dogana non si paga solo in caso di valore dichiarato + spese di spedizione superiore a 150€?
Almeno, questo era scritto su un depliant in pdf che scaricai seguendo vari link delle poste fino ad arrivare al materiale da dogana.
L\'uso del tasto \"CERCA\" non provoca impotenza!

Alex

BlackSkull
Diyer
Diyer
Messaggi: 193
Iscritto il: 18/09/2007, 20:14

Re: La dogana

Messaggio da BlackSkull » 09/07/2008, 18:25

X texas: prova a chiamare al numero da me indicato alla fine del topic oppure al numero verde delle poste. e non provare solo una volta ma tante tante volte, sii insistente!

X alex: la dogana la paghi sempre oltre i 45 euro compresa la spedizione se il pacco è segnato come GIFT (regalo), mentre dai 15 euro incl spese spedizione se è segnata come COMMERCIAL (scopo commerciale).

Avatar utente
Texas Special
Diyer Eroe
Diyer Eroe
Messaggi: 662
Iscritto il: 28/05/2006, 21:38

Re: La dogana

Messaggio da Texas Special » 10/07/2008, 8:42

mick ha scritto: Dove le hai prese?

:bye1:
Le ho acquistate su Ebay da Effects Connection, un negozio ebay dal quale compro spesso e non ho mai avuto problemi, dal tracking del usps risulta spedito un pacco il 21 aprile, ma a me non è mai arrivato.

X Black, come faccio a sapere che il mio pacco passa per la dogana di Milano?

:hummm_1:
«Se un uomo non è disposto a rischiare per le sue idee…. o le sue idee non valgono niente o non vale niente lui»

Rispondi