Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Forum di discussione generale sulla liuteria.
MapleMarco
Roger Mayer Jr.
Roger Mayer Jr.
Messaggi: 2598
Iscritto il: 02/06/2012, 14:22
Località: Mirano (VE)

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da MapleMarco » 21/01/2016, 21:25

Nessun trucchetto....solo molta ignoranza, stando a quanto ho visto presentato qui! :surpr:

Perdonerete l'off topic, ma non vale la pena aprire un thread per due foto!
DSCN2811.JPG
DSCN2812.JPG
ecco una delle due racchettone da spiaggia :lol1:
CHE DIO B'ASSISTA!

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 24/01/2016, 2:00

Beh, un bel copripaletta, un pò di binding, qualche segnatasto e vedrai se non riscuoti successo!
Per dire che, al di la delle finezze estetiche, la sostanza la vedo tutta ed il lavoro pare ben fatto.

Finalmente sabato, giorno disponibile per i miei lavoretti!

Oggi si comincia con gli sportellini dei vani posteriori, stampate le sagome in carta
DSC_1258.jpg
Si riporta la sagoma sulla lamina (io mi faccio mandare dei copripaletta o chiedo una lamina delle dimensioni che mi servono in modo da averla già spessorata giusta)
DSC_1259.jpg
Si taglia leggermente più larga e si sistema il profilo con la carta vetrata.
DSC_1261.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 24/01/2016, 2:07

Finchè non si sistema col vano. In questo caso qualche differenza di profilo c'è, per via del fatto che la fresatura del bordo coperchio risente delle imperfezioni della fresatura vano, che vengono amplificate. Si potrebbe rettificare il bordo vano per avere un lavoro perfetto ma sinceramente vado bene così...
DSC_1263.jpg
Oggi cominciamo ad affrontare un discorso su cui molti hanno dubbi e in verità inviso ai più: la preparazione alla finitura!
Uno pensa, beh, gli do una passata di vernice e sono a posto, invece non sta proprio così, sotto c'è tanto tempo e tanto lavoro! Poi, naturalmente dipende dalla finitura e dalle aspettative, io in genere non sono magnanimo con me stesso sulle verniciature e pretendo di ottenere esattamente il risultato preventivato. In questo caso un body trattato con trasparente acrilico lucido a superficie liscia, senza pori a vista. Già nelle vacanze natalizie avevo provato una prima verniciatura, in realtà parecchio all'azzardo perchè non avevo il tempo di fare il lavoro come va fatto, ed ho provato alla buona...infatti il risultato non è stato assolutamente nelle aspettative e pertanto, come giusta punizione, mi sono ricarteggiato il body a legno.
Ora, il problema è che questo legno ha la vena molto porosa e va fatto un buon fondo. Il turapori che ho preso non ha una grandissima resa (sono abituato ad usare altri prodotti, che però sono coprenti e non adatti a questo lavoro), quindi devo fare molte mani. Dopo aver ripulito il legno ho fatto diverse passate di fondo a pennello con mani successive, aspettando la completa asciugatura tra una e l'altra in modo da fare spessore e cercare di riempire tutte le fessurine.
Pertanto, la superficie era molto irregolare, tra i segni di pennello, alcune gocciolature, era giunta l'ora di fare una prima passata di carteggiatura.
Per prima cosa prendiamo una lama da cutter, la useremo come livella per livellare, a mò di rasiera, le imperfezioni più grosse come le gocciolature.
DSC_1268.jpg
poi si comincia la carteggiatura grana minimo 220 (ma anche più fina, anzi è meglio perchè più controllabile nell'asportare materiale) rigorosamente a tampone!!!
DSC_1264.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 24/01/2016, 2:20

Il tampone è necessario per livellare la superficie, cosa che a mano, a causa della morbidezza della pelle che tende a seguire i profili, non si può fare. si usa la mano libera solo dove non riesco a lavorare col tampone...ma prevedendo diverse misure (ed anche di raggiati) si può fare praticamente tutto il lavoro, spigoli compresi.
Ora, il difficile sta nel fare il lavoro senza scoprire il legno, scoperto il legno vuol dire che ho tolto tutto il turapori e il lavoro va ripreso. Senza contare che passare il trasparente su un pezzo che presenta superfici coperte e non da come risultato che le zone scoperte restano più chiare e la colorazione viene a macchie. Se fate caso infatti il turapori da un pelo di scurimento ad effetto bagnato, che resta anche dopo verniciato.
Come fare per capire quando ho livellato (e quindi non insistere più)? Semplice, quando, soffiando il pezzo, vedo che non ho più punti lucidi. Si capisce bene nella foto sotto dove le zone lucide sono quelle più basse dove la carta appoggiata al tampone non è ancora arrivata.
DSC_1270.jpg
Finita la carteggiatura si passa un'altra mano di fondo, stavolta a spruzzo (la prossima carteggiatura dovrà esser più delicata). Domattina darò una seconda mano sopra questa, ovviamente sempre a spruzzo e senza sgocciolare!!!
DSC_1275.jpg
Se riuscirò a chiudere tutte le fessurine dopo la prossima carteggiata potrò dare il trasparente, diversamente un'altra mano di fondo fino ad ottenere perfetta copertura, ovvero più nessun punto lucido. Il trasparente non perdona ed esalta senza pietà ogni minima imperfezione nella preparazione.

Mentre il body asciuga torno al manico, mi restava da perfezionare la rettifica della tastiera, qualche passata quà e la e posso dire di aver finito! Stavolta controllo con una riga più affidabile...
DSC_1278.jpg
Ultima modifica di mastrococco il 24/01/2016, 2:42, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 24/01/2016, 2:27

Passo poi alla limatura dello scalino in transizione tastiera paletta.
DSC_1280.jpg
Si segna sulla tastiera dove finisce il bloccacorde, si comincia a limare con la parte tonda della raspa, quando si arriva verso la fine si passa alla parte tonda della lima da ferro (che non riga il legno) per finire con carta vetrata 220 avvolta sulla lima usata a mo di tampone. Ecco quà...
DSC_1282.jpg
Personalmente non riesco a suonare senza i dot laterali...quindi provvedo. Ho recuperato una barretta di materiale da 3 mm fluorescente...irresistibile!
Prima segno la mezzeria della tastiera e segno la posizione dei dot con la matita
DSC_1288.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 24/01/2016, 2:33

Poi con un punteruolo ed un martello (non una mazza da fabbro, eh!) segno la sede per innescare la punta. La tastiera è liscia e se non si fa così si rischia di far scivolare la punta e rovinare la tastiera!
DSC_1291.jpg
Ora ovviamente si fora...si va giù qualche mm, non fate il traforo del monte bianco, volete un numero? non più di 5!
DSC_1297.jpg
Poi, tirate fuori per l'ennesima volta il cianoacrilico (che abbiamo scoperto utilissimo!), ne mettiamo una goccia nel foro e inseriamo il tondo plastico, tagliandolo appena fuori dalla tastiera. Li livelleremo con comodo poi.
DSC_1301.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 24/01/2016, 2:35

E anche questa è fatta!
DSC_1302.jpg
Ora, lasciamo asciugare la colla...e ne riparliamo la prossima puntata!

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 01/02/2016, 0:52

Questa settimana non ho molto da aggiornare...ho avuto da fare!
Ho dato una ricarteggiata grana fine al body ed una ulteriore mano di fondo, fine sett prox dovrei verniciare.
Visto che detesto fissare gli humbucker con le autofilettanti direttamente al body ho provveduto ad una adeguata cornicetta per l'XL...si c'era già quella di plastica ma purtroppo non è nè diy nè di legno!

Prima di tutto, come al solito, segnamo i contorni guida.
DSC_1308.jpg
Foriamo gli angoli:
DSC_1311.jpg
Quindi montiamo la lama del seghetto a mano all'interno di un foro e con quella tagliamo il profilo, lasciando un pò di margine per rifinire a lima e carta vetrata!
DSC_1314.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 01/02/2016, 0:55

DSC_1315.jpg
Quindi si comincia, con raspa fine, carta vetrata su tamponcino ed un tampone fatto con un tondino di ferro per i raggi degli angoli a sistemare il bordo.

Ed ecco la nuova cornicetta!
DSC_1320.jpg
Diy e soprattutto di legno, come buon gusto comanda :face_green:

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 08/02/2016, 0:48

Oggi parliamo di tastatura...
ovvero l'arte di azzeccare i tasti sulla tastiera usando tenaglie e un martello!

Per prima cosa se il filo tasti non lo è già occorre piegarlo leggermente in modo che, appoggiando ai lati, resti sollevato al centro, questo per evitare che quando lo inseriamo resti sollevato ai lati.
DSC_1324.jpg
I tasti si potrebbero montare senza ausilio di colle, personalmente ho avuto dei problemi con la mia prima tastiera in acero sulla quale ho montato i fret solo ad incastro, questi , pur non uscendo, si muovevano leggermente causando problemi di buzz non indifferenti che ho risolto solo limando molto corti i tasti in modo che praticamente non avessero sforzi laterali. Tuttavia ancora ogni tanto capita che un tasto si sposti. Per questo motivo uso un pò di colla nel solco fret prima di inserire il tasto, in modo che si cementi leggermente il tutto. Probabilmente in caso di refret complica la vita ma evita problemi di instabilità durante tutto l'arco della vita dei tasti. E a me non è mai capitato di dover refrettare una tastiera nuova...anche se il mio primo lavoro (quello di cui parlo sopra) dopo svariate rettifiche causa tasti ballerini c'è andato vicino!
Quindi se volete procuratevi una siringa e con l'ago mettete un pò di titebond nel solco, non troppa perchè se no quando azzeccate il tasto esce a mò di crema col bombolone!
DSC_1332.jpg
DSC_1334.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 08/02/2016, 0:55

Quindi appoggiate il tasto alle estremità della tastiera e col martello (io uso un martello di teflon) a piccoli colpi secchi e decisi inserite il tasto fino al centro, in modo che tutta la base sia a contatto con la tastiera.
DSC_1330.jpg
Quindi ripetete per tutti i tasti!
DSC_1338.jpg
Quindi con le apposite tenaglie a becco piano tagliate le estremità che fuoriescono dalla tastiera.
Ora, resterà sicuramente a vista un pò di solco finita la radice del tasto, procediamo alla stuccatura col già collaudato metodo polvere e cianoacrilico:

DSC_1343.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 08/02/2016, 1:00

Ecco fatto...
DSC_1346.jpg
Il giorno dopo prendete una lima piana e cominciate a limare le estremità dei fret fuori dalla tastiera. Io uso una lima con impugnatura apposita ma si può usare con egual risultato una lima da ferro col manico tagliato e le estremità (davanti e dietro) arrotondate col flessibile...
DSC_1353.jpg
Con la lima puliamo anche le stuccature e diamo ai tasti un po di curvatura verso l'interno della tastiera
DSC_1349.jpg
Ultima modifica di mastrococco il 08/02/2016, 1:01, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7385
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da Kagliostro » 08/02/2016, 1:00

Non è roba per me (non ci proverei neanche vista la mia scarsa predisposizione per il legno)

Ma :salu: questo tutorial è veramente una bomba :numb1:

Qualcuno si è guadagnato un paio di punti, peccato che la nuova versione del forum sia priva della funzione

comunque BRAVO :yrock:

K

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 08/02/2016, 1:11

Già, peccato per i punti, secondo me erano utili...Li metto in conto in caso Martino li ripristinasse :face_green: :face_green: :face_green:


Risultato:
DSC_1350.jpg
Da notare che la finitura tasti non è terminata e che andranno poi limati i lati dei fret!!
Ora è il momento finire la curvatura del manico, pertanto si torna a dare della carta vetrata finchè non abbiamo ottenuto la curvatura che più ci aggrada!
DSC_1358.jpg
A questo punto FINALMENTE si vernicia!!!!! Il body (evito foto perchè non c'è niente di nuovo da mostrare) si è fatto la bellezza di tre giri di turapori da due mani l'uno, ma finalmente ho avuto ragione delle vene e, passata l'ultima carteggiata con grana 500 è pronto per il trasparente.
Sul manico invece darò del trasparente opaco direttamente su legno carteggiato a 220 (la finitura opaca permette un fondo più grezzo) è bene, dopo tanta fatica, incartare la tastiera...


DSC_1359.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 08/02/2016, 1:18

Ricapitolando: body e sportellini retro trasparente bicomponente acrilico lucido...là!
DSC_1365.jpg
Probabilmente passerò una carteggiatina con la 2000 ad acqua e successiva lucidatura per avere la superficie perfettamente a specchio, almeno sul davanti. Ma prima il trasparente deve asciugare alla perfezione.

Manico e cornicetta humbucker ponte stesso trasparente con aggiunta di pasta opacizzante.
DSC_1367.jpg
Si, in foto ancora non è verniciato ma avrete modo di vederlo, tranquilli!

Rispondi