Sostieni il forum con una donazione! Il tuo contributo ci aiuterà a rimanere online!
Immagine

Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Forum di discussione generale sulla liuteria.
Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:09

Salve a tutti, ho saltato un giro ma ho speso bene il tempo...ho quasi finito il montaggio!
Ma riprendo da dove ero rimasto...

Ci procuriamo una apposita lima per ricoronature, anche questa ormai si trova anche in Italia,
DSC_1375.jpg
Con questa arrotondiamo leggermente il profilo superiore dello spigolo fret:
DSC_1378.jpg
In modo che smussato non sia fastidioso per le dita
DSC_1382.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:16

Fatto questo con una limetta fine, stando attenti alla tastiera, arrotondiamo i lati dello spigolo del tasto
DSC_1384.jpg
Questo ovviamente per ognuno dei due lati di tutti i tasti!
La tastiera non è ancora finita, ma nel frammezzo ho sistemato la verniciatura del body: nel trasparente si era attaccato qualche bruscolino (a verniciare senza cabina filtrata è più che normale!), in genere su pezzi più grandi non ci faccio caso ma qui ogni minuzia salta all'occhio così ho deciso per una lucidatura. Il procedimento ha anche il vantaggio di eliminate l'effetto buccia d'arancia dalla superficie verniciata.
Con la carta all'acqua grana 2000 ed il tampone carteggio le due facce
DSC_1387.jpg
fino ad eliminare ogni imperfezione, poi preparo la mia lucidatrice di fortuna:
DSC_1389.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:19

Quindi una bella passata di polish (comprate prodotti professionali in colorificio, costano ma funzionano davvero...)
DSC_1391.jpg
quindi lucidatura e pulizia delle superfici con ovatta, ecco fatto!
DSC_1392.jpg
Per il manico invece una passata di lana d'acciaio finissima per perfezionare l'opacizzazione
DSC_1395.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:22

Risultato più che soddisfacente!
DSC_1396.jpg
Ora si passa alla verifica dei tasti: in una tastiera perfetta a manico scarico non dovrei avere dislivelli tra i tasti
DSC_1399.jpg
ma si sa, il fai da te non è perfetto...segno quindi i punti da rettificare
DSC_1402.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:29

preparo gli attrezzi del mestiere, riga per verifica e la solita lima...
DSC_1405.jpg
proteggo la tastiera e passo alla rettifica vera e propria:
DSC_1408.jpg
Non la sto a descrivere nel dettaglio, ma la procedura non è semplice nè banale...vi rimando a questo video del maestro liutaio Fontanot che è molto più chiaro di qualsiasi mia spiegazione...

https://www.youtube.com/watch?v=v1eHQAyWk5E

https://www.youtube.com/watch?v=UeNVyPOh8W0

noterete una certa differenza di attrezzature ed esperienza...il risultato sarà di conseguenza!

Fatta la rettifica è il momento di ricoronare (ovvero ridare la curvatura alla parte rettificata del tasto), con la stessa limetta di prima.
DSC_1409.jpg
Naturalmente si tratta di rettificare pochi decimi, il lavoro ad esser pignoli dovrebbe già esser stato fatto sulla tastiera...
Ultima modifica di mastrococco il 22/02/2016, 1:56, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:33

Per ricoronare al meglio senza andare oltre al punto di rettifica (e quindi abbassare troppo il tasto) mi aiuto con un pennarello colorato:
DSC_1411.jpg
Man mano che si lima la parte piana colorata viene abrasa
DSC_1412.jpg
ed appena non si vede più il colore è il momento di fermarsi.

Ripassati tutti i tasti coinvolti si passa alla lucidatura con la lana d'acciaio finissima:
DSC_1415.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:37

A sinistra il tasto lucidato, a destra quello da ripassare...alla fine il tasto deve sembrare nuovo!

Ovviamente serve un pò di olio di gomito...
DSC_1416.jpg
Posizionamento capotasto, segno il primo foro:
DSC_1420.jpg
quindi faccio un foro traccia per la vite di fissaggio nell'ebano che essendo molto denso rischia di crepare inserendo la vite a pieno. Il foro è pari al diametro del corpo centrale della vite, tolto il filetto che ovviamente deve prendere. Il legno sottostante è morbido e non necessita fori guida.
DSC_1422.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:40

Monto la prima vite e faccio il secondo foro guida con il capotasto in opera, bulinando ovviamente il centro
DSC_1424.jpg
DSC_1425.jpg
Ecco i due fori pronti
DSC_1427.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:43

Il capo è troppo alto, necessita rettifica alloggio: faccio le misure di rito e con lima e mano ferma procedo a sistemare la cosa
DSC_1429.jpg


E' il momento delle meccaniche...

le monto in squadro con la paletta usando una squadretta
DSC_1431.jpg
Sei soldatini in fila!
DSC_1434.jpg

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 22/02/2016, 1:48

Ora una bella passata di olio di oliva sull'ebano, si lascia assorbire una notte e si pulisce l'eccesso il giorno dopo, fa miracoli ;)
DSC_1438.jpg
Passiamo all' assemblaggio del body: ribatto le guide dei pilodi del floyd in sede e provo a sistemare il floyd ad altezza di servizio...lo sapevo già ma questo mi da la verifica...il blocco in ottone è troppo alto ed esce dal retro del body! Si rende necessario smontare il ponte
DSC_1439.jpg
Che verrà fresato ad altezza opportuna...questo non posso farlo diy, mi viene in aiuto un collega con accesso ad una fresatrice...
DSC_1441.jpg
I filetti per le viti di fissaggio nella parte da fresare sono molto profondi e ne resta a sufficienza per rimontare il tutto, probabilmente perchè di quel modello ne esistono anche versioni più basse che però non ho trovato in giro, e ho preso il più alto sapendo che comunque avrei potuto adattarlo. Questo è bene perchè mi evita la scocciatura di approfondire i fori e rifare i filetti...

Avatar utente
kagliostro
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7345
Iscritto il: 03/12/2007, 0:16
Località: Prov. di Treviso

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da kagliostro » 22/02/2016, 10:58

Sei veramente un grande, BRAVO !!!

Se tu fossi più vicino verrei a trovarti per un corso intensivo

la settimana scorsa mi han dato il calcio di una carabina da tiro rotto in due pezzi (diagonalmente e naturalmente in un punto difficile)

la riparazione l'ho fatta e credo anche che sia robusta e consenta di continuare ad usare la carabina

(Vinilica Pattex classe D3 la D4 non l'ho trovata)

solo che l'estetica, quando ho verniciato, beh, stendiamo un velo pietoso sulla mia imperizia

a chi ho riconsegnato il calcio è andato benissimo così com'era, ma a me faceva veramente pena :surpr: :alt1:

K

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 28/02/2016, 1:35

Grazie K, i complimenti fanno sempre piacere! E come già detto, anche io passerei volentieri qualche sabato pomeriggio in scambi culturali...peccato i km...
Una costante che a me capita è quella di non esser mai completamente soddisfatto, sarà perchè conosco tutte le piccole magagne dei lavori che faccio!. Questo magari vale anche per il calcio del fucile...ci vorrebbe un giudice imparziale, chissà, forse non era così male!

Oggi si passa all'assemblaggio finale.
Alloggio i pickup, L500XL originale Bill'n Becky al ponte, Fender 54 custom shop da ponte al centro e p 90 alnico 2 Tonerider al manico.
DSC_1448.jpg
schermatura del vano elettronica con apposito nastro ramato
DSC_1443.jpg
e posa dei componenti
DSC_1447.jpg
Come già detto all'inizio l'elettronica prevede due pot da 500k, cap da 0.033 pio ai toni, un 5 vie che provvede anche a splittare l'humbucker in tutte le posizioni che non siano ponte, per evitare la palla di splittarlo manualmente nelle intermedie, switch per splittare anche la prima posizione all'occorrenza, switch per rendere il ponte sempre acceso in modo da poter fare le combo manico ponte escludendo il medio o tutti e tre contemporaneamente.
Ultima modifica di mastrococco il 28/02/2016, 2:07, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 28/02/2016, 1:40

Alloggiamento del manico e fissaggio con viti:
DSC_1451.jpg
Alloggiamento del floyd
DSC_1454.jpg
Montaggio corde, setup generale con regolazione truss rod, intonazione, action e controllo buzz...ho dovuto leggermente ripassare un tasto ma la tastiera è venuta bene e non ha zone morte.
DSC_1457.jpg
Ultima modifica di mastrococco il 28/02/2016, 2:10, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
mastrococco
Garzone di Roger Mayer
Garzone di Roger Mayer
Messaggi: 1321
Iscritto il: 16/01/2012, 14:13
Località: Cesena

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da mastrococco » 28/02/2016, 2:06

E così, cari amici vi presento la mia nuova, fiammante Mastrosuperstrat!!!!! :ita:
DSC_1462.jpg
DSC_1465.jpg
Ad una prima prova lo strumento si presenta bene, la tastiera non ha buzz, sono riuscito a fare un'action abbastanza bassa, a vuoto è ben risonante, di buon volume e si percepisce chiaramente la vibrazione delle corde su tutto il manico ed il body.
La combinazione inusuale dei pu sembra esser azzeccata, e permette una buona versatilita con un ponte devastante se usato da solo (a me i pu al ponte piacciono carichi...), un P90 semplicemente strepitoso al manico, caldo, avvolgente e melodioso ma mai ingolfato (devo dire che questo tonerider alnico 2 mi suona meglio dell' alnico 5 gibson che ho montato su una sg...) ed un middle in grado di dare delle intermedie molto gradevoli, sia al ponte che al manico. Da solo sparisce un pò vistò l'uscita dei condomini...ma a me la posizione mediana interessa fino ad un certo punto da sola! Interessante anche la posizione a 3 pu contemporanei ma ovviamente aspetto di farci un paio di giri on stage per valutare appieno l'insieme.
L'unico neo è che a prima impressione il manico nella parte superiore mi è rimasto un pò troppo quadrato e mi trovo un pò scomodo nell'impugnatura...hai voglia di palpeggiarlo da solo, ma montato e con le corde sopra le impressioni non si sono rivelate pienamente azzeccate. Non è esclusa una limatina e riverniciata supplementare, tant'è era peggio se lo sentivo scarso! Al momento comunque voglio testarla bene qualche tempo.

La nostra avventura finisce qui, ho volutamente saltato la descrizione del setup perchè non rientra nella costruzione ed esistono ottime guide disponibili. In questo pertanto non ho nulla da aggiungere! Spero di esser stato chiaro, seppur sintetico, e che l'abbondanza di immagini sia utile a chi volesse costruire la sua chitarra, unica ed irripetibile tra milioni di chitarre tutte uguali. Tenete conto che non sono un liutaio, e che le metodologie descritte possono anche non essere ottimali. Se ne avete di migliori, vi prego di condividerle, sarò felice di migliorare il mio lavoro. Vi sarò grato anche se vorrete lasciare una vostra impressione su quanto esposto!
Un ultimo consiglio, generale: l'attrezzatura conta. Rende il lavoro più facile e più preciso. Potete fare una chitarra anche con martello e scalpello, ma sarà esponenzialmente più lento e più difficile arrivare a conclusione. Non per scoraggiare nessuno, ma perchè il risultato dipende anche da questo aspetto, quindi, se potete, investite nelle attrezzature fondamentali. Non abbiate mai fretta, curate il lavoro al meglio delle possibilità offerte dall'esperienza e dall'attrezzatura, soprattutto per quel che riguarda la tastiera siate quasi maniacali perchè ogni micro imperfezione sarà un problema funzionale a cui vi troverete a mettere una toppa, e a volte purtroppo la toppa viene un lavoraccio. Quindi per dirla con un vecchio adagio, calma e sangue freddo!!!


Ora ho un altro problema....
DSC_1007.jpg
ho del mogano che mi sta chiamando... :lol1:

Avatar utente
Da Ros
Diyer Esperto
Diyer Esperto
Messaggi: 341
Iscritto il: 13/06/2013, 21:22
Località: Prov. Belluno

Re: Nuovo progetto Mastrosuperstrat + TUTORIAL passo passo

Messaggio da Da Ros » 28/02/2016, 13:07

Complimenti Mastro!!!! :love_1: bella davvero, magari essere capaci di fare una cosa del genere :mart:

E chissà come suona!!!!


Ho seguito il tread minuto per minuto... ;)
:salu: grazie per aver condiviso il tutto con il forum, sicuramente sarà una guida molto apprezzata da chi si cimenterà in una nuova costruzione.

:ciao:

Rispondi